Turno di riposo per le serie maggiori, l’unico che sorride è Petagna che vince col suo Latina

Turno di riposo per le serie maggiori a causa della concomitanza con le gare di qualificazione ad Euro 2016 delle nazionali. Hanno quindi tirato il fiato: Matri, Alessandro (Genoa), Verdi, Simone (Empoli), Birsa, Valter (Chievo Verona) e Nocerino, Antonio (Torino) in Serie A, Vilà, Dídac (Eibar) nella Liga spagnola, Henty, Ezekiel (ND Gorica) nella PRVA Liga slovena e Benedicic, Zan (Leeds) nella Championship inglese. Gli altri diavoli fuori sede come si saranno comportati?

Robinho (Santos) – Il Santos di Robinho ha perso in casa per 1-0 contro il Cruzeiro, decide la rete di Ricardo Goulart al 53°. L’ex attaccante rossonero ha giocato per tutti i novanta minuti senza incidere particolarmente nella partita.

In Serie B:

Tamas, Krisztian, Simic, Stefan (Varese) e Fossati, Marco (Perugia) – Pareggio per 1-1 nel primo “derby rossonero” di giornata tra il Varese della coppia Tamas-Simic e il Perugia di Fossati. Al Franco Ossola di Varese, passano in vantaggio gli ospiti con Perugini al 75° e pareggiano allo scadere i lombardi con Miracoli. Buona la prova per Fossati, in campo per tutti i novanta minuti nel centrocampo umbro. Tamas è rimasto in panchina per tutta la gara, mentre Simic non era tra i convocati di Stefano Bettinelli perché impegnato con la Nazionale Under 21 della Repubblica Ceca.

Petagna, Andrea (Latina) e Pinato, Marco (Virtus Lanciano) – Nel secondo “derby rossonero” di giornata, il Latina di Petagna ha battuto in casa per 1-0 il Lanciano di Pinato. Decide la rete di Dellafiore al 56°. L’ex attaccante rossonero, sostituito da Mangni all’85°, si è dimostrato uno dei giocatori più pericolosi tra i padroni di casa, mentre Pinato è rimasto in panchina per tutta la partita.

Gabriel (Carpi) – Il Carpi di Gabriel batte in casa per 5-2 il Bologna. Aprono le marcature i padroni di casa con Gagliolo al 25°, raddoppiano con Romagnoli al 28° e accorciano le distanze gli ospiti con Barreca al 35°. Allungano ancora i carpigiani con una doppietta di Inglese al 38° e al 43° le due reti. I rossoblu si avvicinano con Sgrigna su rigore all’84°, Lasagna allo scadere segna il definitivo 5-2. L’ex portiere rossonero non era tra i convocati di Fabrizio Castori.

Oduamadi, Nnamdi (Crotone) – Il Crotone dell’ex attaccante rossonero ha battuto in casa per 3-0 il Bari, decidono le reti di Ciano al 20°, di De Giorgio al 66° e di Maiello al 93°. Oduamadi è rimasto in panchina per tutto il match.

Beretta, Giacomo (Pro Vercelli) – La Pro Vercelli dell’ex attaccante rossonero ha perso per 3-1 in trasferta contro il Livorno. Passano in vantaggio gli ospiti grazie ad un autogol di Mosquera all’ottavo minuto di gioco, pareggiano i padroni di casa con Vantaggiato al 72°. Vanno avanti i toscani con Siligardi al 79° e Jefferson all’87° segna il definitivo 3-1. Beretta è rimasto in panchina per tutta la partita.

Comi, Gianmario e Vergara, Jherson (Avellino) – L’Avellino della coppia Comi-Vergara ha perso in casa per 1-0 contro il Vicenza, decide la rete di Cocco al 27°. Comi ha giocato per tutti i novanta minuti non riuscendo a scrivere il suo nome nella lista marcatori, mentre Vergara non era tra i convocati di Massimo Rastelli perché ancora alle prese con l’infortunio muscolare subito ad inizio novembre.

In Lega Pro:

Zigoni, Gianmarco (Monza) – La partita Monza-Torres è stata sospesa al 30° sullo 0-0 a causa della forte pioggia che ha reso il campo da gioco impraticabile. Zigoni non era comunque nell’undici titolare brianzolo.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy