Sei qui: Home » Copertina » ElShaa: “Finalmente il gol, ma io volevo vincere. Grazie a Pippo. Conte? Spero sia felice”. Le sue parole a Sky, Premium ed MC

ElShaa: “Finalmente il gol, ma io volevo vincere. Grazie a Pippo. Conte? Spero sia felice”. Le sue parole a Sky, Premium ed MC

Queste le dichiarazioni rilasciate da Stephan El Shaarawy, dopo Sampdoria-Milan (2-2).

SKY SPORT

Questa sera le gambe giravano abbastanza bene, sono contento di essere tornato al gol ma avrei preferito una vittoria: ci serviva per la fiducia e per rimetterci in marcia. Siamo comunque riusciti a recuperare la gara dopo essere andati sotto nel secondo tempo, è un punto guadagnato: prendiamo le cose positive e andiamo avanti. Tutte e due le squadre hanno giocato a visto aperto, è stata una sfida combattuta: qualche volta abbiamo sofferto, noi bravi a ripartire creando occasioni. E’ andata così. Per un attaccante è bello segnare, il gol non arrivava da  troppo tempo: peccato solo non aver conquistato il successo. Conte? Spero sia felice (ride)…“.

MEDIASET PREMIUM

È stata una partita equilibrata con le due squadre che hanno avuto tante occasioni. Forse meritavamo più di un punto, ma era importante fare. Sono molto contento per quanto detto dal ct in settimana. Era importante per me segnare, ma ancora più importante sarebbe stato vincere. Dobbiamo arrivare al derby nella miglior maniera possibile“.

MILAN CHANNEL

Un gol bello ed importante perché non arrivava da tanto, per un attaccante è fondamentale per fiducia e serenità: sono contento, ma avrei preferito la vittoria stasera. Ci serviva per il campionato e per riscattare la sconfitta con il Palermo. La gara è stata equilibrata, giocata a viso aperto: ci portiamo a casa questo punto. Il pianto è stato uno sfogo: mi è passato per la testa tutto quello che mi è successo e in pochissimi secondi ho avuto questa reazione istintiva. Per me era molto importante, non ero preoccupato perché cerco sempre di allenarmi bene, di fare la mia prestazione. Il gol è dedicato a tutta la mia famiglia che era presente in questo stadio a me molto caro. La squadra è stata positiva, abbiamo sofferto perché la Samp è una grandissima formazione spinta dal proprio pubblico: ora diamoci dentro per preparare al meglio il derby. Conte? Spero abbia apprezzato sia il gol che la prestazione, le sue parole sono state molto stimolanti per me: spero nella convocazione. L’1-1 ci ha un po’ destabilizzato, siamo andati persino sotto ma siamo stati bravi a risollevarci: fatte buone cose, andiamo avanti. Ci abbiamo provato fino alla fine, ero stanco però ho dato tutto insieme ai compagni. La Samp sta facendo un ottimo campionato, poteva andare meglio ma va bene così. Adesso bisogna dare continuità, non possiamo rilassarci: se la prossima domenica faccio male tornerà tutto negativo, calma. Penso a fare bene in Nazionale, se arriverà. Un bel gol, ma il più bello l’ho fatto a Catania. Derby? Spero di ripagare la fiducia dei tifosi, del mister che nonostante le panchine mi è molto vicino”.