SALA STAMPA/ Inzaghi: “Non raccogliamo per quanto meritiamo, Rami eccezionale a destra”

Dal nostro inviato a San Siro.

Le parole in sala stampa di Pippo Inzaghi al termine del derby: “È stata una partita abbastanza equilibrata, ci stavamo difendendo bene, immaginavano la loro reazione. E poi abbiamo preso questo gol, ma abbiamo avuto la forza di cercare ancora la vittoria. E queste due palle finali lasciamo un grosso rammarico. Io devo guardare la prestazione e la voglia. Come a Genova, la squadra c’è. In questo momento non raccogliamo per quello che facciamo. Dovevamo essere un po’ più bravi nella gestione del pallone, adesso a caldo la sensazione mi dice che il Milan ha fatto una buona partita con un buono spirito“.

Sugli avversari e sul pienone di San Siro: “Aspettavo il trequartista, hanno giocato col 4-3-3 ma ci siamo adattati bene alla nuova situazione. Il derby è spettacolare, in questo momento mi dispiace non aver regalato la vittoria. Sono tornati i tamburi, lo stadio vero. In questo momento è questo il rammarico maggiore. Ho visto i miei ragazzi abbattuti perché volevano vincere, ma penso che i nostri tifosi saranno orgogliosi. La qualità migliorerà“.

Su Torres:Lo dobbiamo lasciare tranquillo, ha fatto una buona partita. Per arrivare lontano abbiamo bisogno dei suoi gol, mi auguro li trovi presto“.

Su Diego Lopez: “È rientrato molto bene dall’infortunio, è un grande professionista“.

Su El Shaarawy: “So cosa si prova a sbagliare i gol, deve stare sereno. È un peccato perché quelli sono i suoi gol. Penso sia stato anche bravo ad alzarla. Forse, mi dicono, che gli sia battuta un po’ male davanti. Ma magari troverà il gol già domenica“.

Sulla buona prova difensiva: “Mexes si riconferma a grandissimi livelli, ma Rami è stato veramente eccezionale. Gli ho chiesto un sacrificio in fase difensiva, sapevo avrebbe fatto bene e infatti ha costretto Kovacic a rincorrerlo facendolo entrare tardi in partita“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy