Il Mediolanum Milan non riesce a vincere, ko anche contro la Fortitudo Besana

Nel nono impegno stagionale, il Mediolanum Milan era impegnato nella gara casalinga contro la Fortitudo Besana. Finalmente le rossonere hanno mostrato un buon gioco e Annalisa Zambetta non può che essere soddisfatta dei miglioramenti riscontrati. La sconfitta però sarà difficile da digerire, le tre reti segnate non sono servite a battere le avversarie. Nel prossimo fine settimana, il Mediolanum Milan giocherà in trasferta contro il Pro Novate: non sarà una partita semplice. Le avversarie vogliono lasciare gli ultimi posti della classifica e le rossonere sono alla ricerca di un punto prezioso per non chiudere il girone d’andata a zero punti.

LA FORMAZIONE

Il Mediolanum Milan ha giocato con la seguente formazione: 1) Badessa Daiana, 2) Colacrai Giorgia, 3) Vanzillotta Giuliaprisca, 4) Martelli Chiara, 5) Moitre Silvia, 6) Moricene Antonietta, 7) Cossi Gaia, 8) Reguzzoni Marta, 9) Pilati Jessica, 10) Vianini Rossella, 11) Bondanese Filomena. A disposizione: 12) Pilath Nele, 13) Martelli Emilia, 14) Meloni Giulia, 15) Rodovanovic Sara, 16) Cardone Ilaria, 17) De Rosa Porzia, 18) Notaro Marina. Allenatore: Zambetta Annalisa.

LA CRONACA

La partita tra il Mediolanum Milan e la Fortitudo Besana è stata molto equilibrata. Le rossonere sono partite bene, tenendo in mano il pallino del gioco per tutto il primo tempo. Nella ripresa però le avversarie hanno alzato la testa e sono riuscite a vincere in maniera più che meritata. La sfida è terminata 6-3 per il Besana, ma le rossonere recriminano per un rigore non fischiato che unito ai due errori ingenui davanti al portiere avrebbe potuto dare un risultato differente. Le reti delle ragazze di Annalisa Zambetta sono stati segnate da Vianini e Pilati, la numero 9 del Milan festeggia la prima doppietta in campionato.

IL COMMENTO DELLA PRESIDENTESSA

La redazione di SpazioMilan.it ha contattato telefonicamente la Presidentessa del Mediolanum Milan che ha commentato la gara in esclusiva: “Siamo partite molto bene, è stata una sfida equilibrata. Abbiamo giocato una buona gara e siamo molto migliorate. Abbiamo attaccato e finalmente segnato, peccato per i due errori a porta vuota. La partita poteva finire con un risultato diverso, soprattutto se l’arbitro ci avesse fischiato un rigore nettissimo. Anche la difesa non ha sfigurato, nonostante i sei gol subiti. Nel secondo tempo siamo calate, le mie ragazze sono molto giovani e fanno fatica a reggere tutti i novanta minuti. Lavoreremo anche per questo, nel girone di ritorno andrà diversamente”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy