Ottava sconfitta di fila per le ragazze del Mediolanum Milan

Nell’ottavo impegno stagionale, il Mediolanum Milan era impegnato nella gara in trasferta contro l’Accademia Inveruno. Le rossonere hanno tesserato due giocatrici esperte che provengono da categorie superiori, migliorando così il proprio organico. L’ingresso delle neo milaniste non è bastato però per battere le forti avversarie. Prima di dare il loro reale supporto è importante che comprendano al meglio gli schemi di Annalisa Zambetta e soprattutto recuperino il ritmo partita. Nel prossimo fine settimana, le rossonere giocheranno in casa contro la Fortitudo Besana. Ci auguriamo davvero che riescano a sbloccarsi e trovare i primi punti stagionali dato che le avversarie sono anche loro ferme a zero punti.

LA FORMAZIONE

Il Mediolanum Milan ha giocato con la seguente formazione: 1) Badessa Daiana, 2) Colacrai Giorgia, 3) Vanzillotta Giuliaprisca, 4) Martelli Chiara, 5) Moitre Silvia, 6) Moricene Antonietta, 7) Cossi Gaia, 8) Vianini Rossella, 9) Pilati Jessica, 10) Martelli Emilia, 11) Bondanese Filomena. A disposizione: 12) Pilath Nele, 13) De Rosa Porzia, 14) Meloni Giulia, 15) Cardone Ilaria, 16) Rodovanovic Sara, 17) Fantoni Francesca. Allenatore: Zambetta Annalisa.

LA CRONACA

Non c’è stata partita tra le ragazze del Mediolanum Milan e Inveruno. Le rossonere non sono partite bene, subendo due reti in rapida successione nelle prime battute di gioco. Dopo l’infortunio di Silvia Moitre, la strada delle ragazze di Annalisa Zambetta è diventata sempre più impervia. Con il Mediolanum Milan inetta difficoltà, le padrone di casa sono riuscite a dilagare e chiudere con un tennistico 6-0. Buona la prova delle rossonere, ma non è bastato a sconfiggere le ben più attrezzate inverunesi che si confermano ai piani alti della classifica.

IL COMMENTO DELLA PRESIDENTESSA

La redazione di SpazioMilan.it ha contattato telefonicamente la Presidentessa del Mediolanum Milan che ha commentato la gara in esclusiva: “La partita non è poi stata diversa dalle altre: le mie ragazze mantengono alto il ritmo, ma sono le avversarie a vincere. Le due reti subite nei primi minuti di gioco ci hanno letteralmente tagliato le gambe. Dopo l’infortunio alla coscia di Moitre, la gara è stata tutta in salita. Le nuove arrivate ci daranno una grande mano, ma dobbiamo aspettare che entrino in forma. Sono ferme da tempo, confido sul fatto che nel girone di ritorno possa andare meglio. Per ora sono soddisfatta, le ragazze vanno tutte d’accordo e ed è importante avere un bel gruppo. La squadra può sempre migliorare, il gruppo non nasce per caso”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy