Una gioia per riprendere l’Europa

Il Milan supera l’Udinese per due reti a zero, giocando un ottimo calcio e dominando dall’inizio alla fine, e torna a vincere dopo cinque turni in cui aveva raccolto soltanto quattro punti. I rossoneri partono subito bene, impossessandosi delle redini del gioco e delle corsie laterali, creando occasioni e rendendosi pericolosi. E al diciassettesimo minuto, potrebbero andare in vantaggio: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Rami anticipa tutti di testa e conclude a rete. Karnezis si oppone con un grande intervento, ma la palla dovrebbe avere già superato la linea di porta. Tuttavia, l’arbitro non convalida il gol.

Il Milan, però, non molla e continua a dominare. Gli uomini di Inzaghi rischiano in due sole occasioni, a seguito di un tiro alto di Koné e di una conclusione sbilenca di Thereau, mentre sfiorano a più riprese l’uno a zero, grazie alle giocate di El Shaarawy, Honda e Menez. Nella ripresa il copione non cambia, con il Diavolo che attacca a volontà e Karnezis che continua a opporsi. Ma allo scoccare dell’ora di gioco, arriva l’episodio che compensa il gol non dato a Rami: Honda, a tu per tu con il portiere, viene strattonato da Domizzi. L’arbitro Valeri non ha dubbi: calcio di rigore per il Milan ed espulsione per Domizzi. Dal dischetto si presenta Menez che, pur essendo disturbato dalle proteste dei giocatori friulani, spiazza Karnezis e porta i rossoneri in vantaggio.

Gli spazi per affondare e chiudere la gara ci sarebbero, ma, a venti minuti dalla fine, Essien riceve il secondo giallo della partita: cartellino rosso anche per lui. Inzaghi ridisegna la squadra con un 4-4-1 nel complesso equilibrato, l’Udinese prova a farsi avanti, ma i nostri resistono. E al 75′, grazie a una grande giocata di Menez, che prende palla dalla trequarti di sinistra, salta un paio di uomini e supera Karnezis con un destro potente e preciso, arriva il gol del due a zero. Due a zero che chiude la partita. L’Udinese abbozza una reazione, ma il Milan, con Pazzini e Poli, potrebbe anche calare il tris. Nessun problema, comunque. Trionfo meritato, per il Milan, che ritrova il feeling con i tre punti e si rilancia per un posto in Europa League.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy