Berlusconi: “Sogno un Milan tutto italiano e composto da campioni”

Silvio Berlusconi, assente ieri durante il trofeo dedicato alla memoria di suo padre, ha rilasciato una lunga intervista a  Il Giorno-QN. Ecco uno stralcio di quanto dichiarato dal presidente del Milan: “Sono arrivati personaggi con possibilità economiche straordinarie: russi, indonesiani, arabi… hanno sconvolto il mercato”. Sul numero di stranieri che compongono le squadre italiane: “Confesso che l’elevato numero di stranieri che compongono le squadre italiane mi lascia perplesso: mi fa male vedere che talvolta ci sono 11 stranieri su 11 in campo.  Per il futuro del mio Milan vorrei una rosa di giovani tutti italiani. E magari… tutti campioni”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy