Italia di misura sull’Albania: è di Bonaventura l’assist decisivo

Si conclude con un successo di misura l’amichevole di Genova tra la Nazionale italiana e l’Albania, con il gol decisivo realizzato a pochi minuti dal termine da Stefano Okaka, su calcio d’angolo battuto dal rossonero Bonaventura. Clima davvero amichevole a Marassi, con i tifosi albanesi addirittura superiori in numero rispetto a quelli italiani e che hanno dato vita a una festa di sport, vero intento dell’evento, voluto per mostrare vicinanza e solidarietà agli alluvionati del capoluogo ligure.

Venendo alla partita, lo spirito amichevole si è riflettuto sui 22 calciatori in campo, in quanto la sfida è stata tranquilla, anche se costellata di un buon numero di occasioni da gol da entrambe le parti. Ottime le prestazioni di Cerci e Giovinco. Dei due rossoneri a disposizione di Conte, Bonaventura e Poli, è sceso in campo solo l’ex atalantino, entrato al 25’ della ripresa al posto di Bertolacci.

Il centrocampista rossonero tarda qualche minuto a entrare in partita, ma giusto il tempo di prendere confidenza con il match che diventa subito protagonista, fornendo a Okaka l’assist da calcio d’angolo che vale il gol vittoria. Jack si è poi mosso bene fino alla fine, andando al tiro due volte, una delle quali neutralizzata dal portiere, e proponendosi con costanza in fase offensiva.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy