Sei qui: Home » Copertina » Pippo a sorpresa, Niang “nuovo” Honda per un gennaio diverso

Pippo a sorpresa, Niang “nuovo” Honda per un gennaio diverso

Daniele Mariani è giornalista pubblicista. Nello staff di SpazioMilan.it fin dalla sua nascita, l’8 marzo 2011, e vicedirettore dal 2012. Collabora con Mi-Tomorrow e il Giornale di Vimercate. E’ stato ospite di TopCalcio24 e Milan Channel. Conduce “Milan Time”, un’ora di notizie rossonere nel palinsesto pomeridiano di Radio Milan Inter (96.1 FM e canale 288 del DTT).

Elogio, promessa e speranza. Per scoprire la versione assist di Inzaghi serviva solo cambiargli il vestito, da allenatore sembra averci preso gusto. A Milanello, ieri, ha regalato una sorpresa improvvisa, a domanda precisa ha speso parole di grande ambizione nei confronti di M’Baye Niang. Pippo si è voluto “sporcare le mani”, la più facile difesa d’ufficio ha lasciato spazio ad un messaggio per l’avvenire, almeno nelle intenzioni.

Sta crescendo e facendo bene, quando Honda sarà impegnato in Coppa d’Asia spero possa essere lui il sostituto“.  Niang da riserva nemmeno di lusso, lo dimostra la percentuale dei minuti giocati fin qui in gare ufficiali: meno del 2% (13 su 810), a protagonista di una silenziosa rivoluzione improvvisa. Siamo nel solito campo delle ipotesi, possiamo crederci ma di sicurezze nemmeno l’ombra. Sarebbe una bella storia. Non ha la fama di Pazzini, compirà 20 anni il prossimo dicembre e dopo un pre-campionato da protagonista inatteso, specie in America, potrebbe dare un senso alla sua carriera in rossonero. Da anonimo a voce ad alto volume, un’occasione diamogliela anche al giovane francese. Nello scorso mercato di gennaio tornò in Francia passando quasi di nascosto al Montpellier, adesso, dopo aver rifiutato più destinazioni “di provincia”, l’inverno in arrivo può valere un segno di vita nel Milan.

LEGGI ANCHE:  Infortunio Theo Hernandez, c'è la data del rientro: le ultime

Una risposta dovrà darla già mercoledì, quando a San Siro arriverà il San Lorenzo per il Trofeo Berlusconi. Niang in campo dall’inizio, consigliabile una prestazione di valore. E un gol non farebbe male. Attaccante in cerca di disciplina, dai piedi validi e dall’atteggiamento più responsabile. E’ arrivato il momento giusto. Forse.

Twitter: @Nene_Mariani