Panucci contro Capello: “Si è comportato in modo vergognoso”

E’ un Christian Panucci al vetriolo quello che spara su Fabio Capello in un’intervista alla Gazzetta dello Sport. Assistente tecnico del ct della Russia, è stato poi “abbandonato” dal suo padrino. “Tornati dal Brasile mi avevano promesso il rinnovo tante volte e poi non sono mai passati dalle parole ai fatti. Ho lavorato addirittura senza contratto, ma alla fine ho detto basta. E pensare che per loro avevo rifiutato una panchina…“. Quindi la sferzata: “Ringrazio Capello per l’opportunità che mi ha dato, ma si è comportato in modo vergognoso con me e con tutto lo staff italiano. Glielo dirò in faccia la prima volta che lo vedrà. Un grande allenatore dovrebbe difendere i suoi uomini e lui non lo ha fatto”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy