GaSport: dopo il ritorno al gol del Faraone, ora si attende quello di Torres

Il Milan ha un nuovo attaccante: no, non è un neo acquisto dal mercato degli svincolati, ma un giocatore che alla prima stagione in rossoneri ha fatto faville, per poi patire un’anno e mezzo molto difficile, anche a causa degli infortuni che lo hanno tormentato. Si tratta, ovviamente di Stephan El Shaarawy, tornato al gol dopo 622 giorni e pronto a non lasciare mai più il posto di attaccante sinistro nel tridente rossonero. Ora, però, come rileva La Gazzetta dello Sport, serve recuperare l’altro pezzo da novanta del reparto offensivo rossonero, quel Fernando Torres che è stato il colpo del mercato estivo e che per adesso, Empoli a parte ha mostrato solo la copia sbiadita e innocua di sè. A Milanello, però, hanno totale fiducia nel recupero del Nino, che, quando sarà guarito al 100% dal problema alla caviglia, potrà rendere il meglio di sè: lui nel frattempo userà queste due settimane di sosta per lavorare a Milano nel modo in cui ha sempre fatto, ossia con impegno e forza di volontà ed Inzaghi e co. sono sicuri che ben presto tornerà a gonfiare le reti avversarie.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy