Ancelotti: “Al Real come al Milan, mi sento uno di famiglia”

Laureatosi campione di Mondo col Real Madrid, Carlo Ancelotti è ormai una leggenda della storia dei Blancos. L’ex allenatore del Milan ha spiegato a La Gazzetta dello Sport qual è il segreto della sua meravigliosa annata con le Merengues: “Sa­ba­to ho paragonato il Ma­drid a una famiglia. È ciò che sento, non è un luogo co­mu­ne. Qui al Ma­drid ho la stes­sa sen­sa­zio­ne che avevo al Milan: quel­la di stare in famiglia. Da altre parti, quan­do rag­giun­ge­vo il cen­tro spor­ti­vo mi sem­bra­va di an­da­re in uf­fi­cio. A Val­de­be­bas, come a Mi­la­nel­lo, mi sem­bra di la­vo­ra­re in casa. Sto bene a tutti i li­vel­li: con il pre­si­den­te, con il d.g. José Angel San­chez, con i ti­fo­si, con lo staff. Ho l’op­por­tu­nità di la­vo­ra­re con mio fi­glio, coi cal­cia­to­ri ho un rap­por­to me­ra­vi­glio­so, è la si­tua­zio­ne idea­le“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy