SM VIDEO/ Bonaventura: “Sono in una società incredibile: vogliamo arrivare terzi”. Le sue parole a Premium, Milan Channel e Sky

GUARDA IL VIDEO DI SPAZIOMILAN!

Queste le dichiarazioni di Jeremy Menez al termine di Milan-Napoli:

PREMIUM

“Stasera abbiamo segnato io e Menez, ma anche Honda ha fatto bene. Dovevamo fare un lavoro diverso dal solito, smarcandoci tra le linee. Sul primo gol ci è riuscito molto bene. Abbiamo lavorato molto in settimana. Sono arrivato da pochi mesi in una grande società e voglio diventare un giocatore importate per il Milan. Sono in un club incredibile e sono motivato. È normale che mi piacerebbe far parte anche del gruppo di Conte. Il mancato trasferimento all’Inter? Sono cose che capitano, è andata così. Cerco sempre di dare il meglio e faccio parlare il campo. Il calcio è imprevedibile. Se gioco un po’ più avanti mi trovo più spesso in area e posso fare qualche gol in più. Ma anche da mezzala il mister ci chiede di far male con gli inserimenti da dietro. Stasera è andata bene e sono contento. Sono convinto che con il lavoro, cercando di migliorare, possiamo raggiungere i nostri obiettivi, perché la squadra è forte e ci sono giocatori di grande qualità. Lavoriamo per arrivare terzi e speriamo di farcela”.

MILAN CHANNEL

“Abbiamo fatto anche un lavoro sui colpi di testa in questa settimana. Sono contento perchè a parte il gol abbiamo fatto un’ottima partita, è stata una bella serata. Le parole di Galliani? Sono arrivato in una società fantastica sotto tutti gli aspetti, io cerco di dare il cuore per questa maglia. Ho sempre cercato di mettere quello che so fare a disposizione della squadra. Roma? Sarà una partita completamente diversa, loro hanno fatto molti punti in più a noi, è una squadra forte che lotta per lo scudetto”.

SKY SPORT

“Sono arrivato al Milan da qualche mese, mi sono messo a lavorare, avevo fatto un buon pre-campionato con l’Atalanta e stavo bene fisicamente. Il mister mi ha dato tanta fiducia, sono contento e devo andare avanti perché penso sia la strada giusta. Terzo posto? Da quando sono qui questo è il nostro obiettivo, cerchiamo di raggiungerlo. Dobbiamo ancora trovare i giusti meccanismi, ma questa è una grande squadra. Ci sono giocatori importanti, tutto è alla nostra portata. Inzaghi mi dice sempre cosa devo fare, oggi era importante andare in mezzo al campo: è un gioco un po’ diverso da quello della mezz’ala, l’importante è sapere cosa fare. Menez o Denis? Menez un giocatore un po’ più tecnico, viene a giocare un po’ dietro con i centrocampisti. Mentre Denis lo trovavi in area. Montolivo ha grandi qualità, vede molto bene il gioco. Oggi giocava dalla mia parte, sul gol di Menez mi ha dato la palla al momento giusto”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy