Fossati a segno contro il Pescara, Zigoni in settimana contro la Torres

Al Milan, contro un avversario di tutto rispetto come la Roma, bastava anche il pareggio e così è stato: Roma-Milan 0-0. Buona la partita degli uomini di Filippo Inzaghi che sono riusciti a limitare le avanzate dei giallorossi. Ora la Serie A si fermerà fino al giorno dell’Epifania, mentre la serie cadetta giocherà il 24 e il 28 dicembre prima di fermarsi fino al 17 gennaio. Se i rossoneri sorridono, come si saranno comportati i diavoli fuori sede lontano da Milano?

Nocerino, Antonio (Torino) e Matri, Alessandro (Genoa) – Nel primo “derby rossonero” di giornata il Torino di Nocerino ha battuto per 2-1 in casa il Genoa di Matri. Passano in vantaggio i liguri con Iago Falquè al 42°, pareggiano i piemontesi con Glik al 52°. Lo stesso difensore granata segna il 2-1 al 63°. Nocerino non era tra i convocati di Giampiero Ventura, mentre Matri ha giocato per tutti i novanta minuti. In ombra il numero trentadue rossoblù.

Verdi, Simone (Empoli) – L’Empoli di Verdi ha pareggiato 1-1 in trasferta contro la Fiorentina. Passano in vantaggio i viola con Vargas al 44°, pareggiano gli azzurri con Tonelli al 57°. L’ex rossonero è stato sostituito da Zieliński ad inizio ripresa, buona la prova del fantasista toscano.

Birsa, Valter (Chievo Verona) – Il Chievo Verona di Birsa ha battuto in trasferta l’Hellas Verona per 1-0 grazie alla rete di Paloschi all’81°. L’ex attaccante rossonero è stato sostituito da Schelotto al 58°, più che sufficiente la prova dello sloveno.

Vilà, Dídac (Eibar) – L’Eibar dell’ex terzino rossonero ha perso in casa per 1-0 contro il Valencia, decide il match la rete di Paco al 31°. Dídac Vilà non era tra i convocati di Gaizka Garitano. La Liga si fermerà per la sosta natalizia, l’Eibar ritornerà in campo il 4 gennaio in casa contro l’Espanyol.

Henty, Ezekiel (ND Gorica) – La sosta invernale della massima serie slovena è iniziata il 7 dicembre. La PRVA Liga riprenderà regolarmente il 21 febbraio 2015 e il Gorica di Henty giocherà in casa contro il Koper.

Robinho (Santos) – Il campionato brasiliano è terminato la scorsa settimana, il Santos è arrivato al nono posto e Robinho ha segnato quattro reti in sedici presenze.

In Serie B:

Pinato, Marco (Virtus Lanciano) e Gabriel (Carpi) – Il secondo “derby rossonero” di giornata tra il Lanciano di Pinato e il Carpi di Gabriel è terminato per 1-1. Al Biondi di Lanciano, passano in vantaggio i padroni di casa con Bacinovic al 12° e pareggiano gli ospiti con Gagliolo al 32°. Solita grande prova per il portiere brasiliano del Carpi, mentre Pinato non era tra i convocati di Roberto D’Aversa per un piccolo problema muscolare per il quale sono in corso accertamenti.

Tamas, Krisztian, Simic, Stefan (Varese) e Oduamadi, Nnamdi (Crotone) – Nel terzo “derby rossonero” di giornata, il Varese della coppia Tamas-Simic ha battuto il Crotone di Oduamadi. Al Franco Ossola di Varese, decide l’autorete del difensore del Crotone Ferrari al quarto minuto di gioco. Sia Oduamadi che Simic sono rimasti in panchina per tutto il match, mentre Tamas è in Repubblica Ceca in prova allo Slavia Praga per una settimana.

Comi, Gianmario e Vergara, Jherson (Avellino) – L’Avellino della coppia Comi-Vergara ha battuto in casa per 1-0 il Bologna, decide la rete di Pozzebon al 78°. Comi è rimasto in panchina per tutto il match, mentre Vergara è rientrato alla grande nella retroguardia campana.

Petagna, Andrea (Latina) – Il Latina dell’ex attaccante della Primavera del Milan ha perso in trasferta per 1-0 contro il Bari, decide la rete di Minala al 64°. Petagna è subentrato a Bruscagin al 71° ed è stato ammonito un minuto più tardi. Sufficiente la partita del numero undici nerazzurro.

Fossati, Marco (Perugia) – Il Perugia di Fossati ha pareggiato per 2-2 in casa contro il Pescara. Aprono le marcature gli ospiti con Memushaj al 26°, pareggiano i padroni di casa con Falcinelli al 34° su rigore. Passa in vantaggio il Perugia proprio con Fossati al 54° che da centro area riesce a centrare l’incrocio destro sfruttando al meglio l’assist di Nicco. Quando la partita sembrava destinata a finire per 2-1, Maniero segna il definitivo 2-2 allo scadere.

Beretta, Giacomo (Pro Vercelli) – La Pro Vercelli dell’ex esterno rossonero ha battuto per 2-1 la Ternana. Passano in vantaggio gli ospiti con Ceravolo al 42°, pareggiano gli ospiti con Cosenza al 49°. Marchi su rigore all’82° regala la vittoria ai piemontesi. Beretta ha sostituito Di Roberto al 67°, dando la giusta vivacità alla squadra di Cristiano Scazzola.

Benedicic, Zan (Leeds) – Il Leeds di Benedicic ha pareggiato in casa per 1-1 contro il Nottingham Forest. Passano in vantaggio i padroni di casa con Fryatt, pareggiano gli ospiti su rigore con Sharp al 54°. L’ex centrocampista della Primavera rossonera non era tra i convocati di Neil Redfearn. La serie cadetta inglese ritornerà in campo il 26 e il 30 dicembre, prima della sosta fino al 10 gennaio.

In Lega Pro:

Zigoni, Gianmarco (Monza) – Doppio impegno per il Monza di Zigoni. Nel recupero della tredicesima giornata, i brianzoli hanno battuto in casa la Torres per 3-0. Decidono il gol di Zigoni al 69°e la doppietta di Margiotta, le reti al 5° e al 79°. L’ex rossonero, subentrato ad Anastasi solo due minuti prima, ha siglato la prima rete con la maglia biancorossa fulminando con un preciso diagonale il portiere sardo. Nel secondo impegno settimanale, il Monza ha perso 2-1 in trasferta contro il Bassano. I padroni di casa si portano sul 2-0 grazie alle reti di Pietribiasi al 1° e di Iocolano al 37°, accorcia invano Vita al 75°. Zigoni è subentrato al 66° a Franchino, di carattere la prova dell’ex rossonero nonostante la sconfitta dei brianzoli. L’attaccante è stato ammonito allo scadere per gioco falloso. Il Monza ritornerà in campo regolarmente il 6 gennaio in casa contro la Pro Patria.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy