Diavoli Fuori Sede - Verdi apre le marcature contro il Napoli, inutile la rete di Comi contro il Crotone

Un super Verdi apre le marcature contro il Napoli, inutile la rete di Comi contro il Crotone


Il Milan, contro il Genoa di Alessandro Matri, aveva tutte le carte in regola per vincere e raggiungere il terzo posto in classifica. E’ Luca Antonelli però a rovinare i piani di Filippo Inzaghi al Marassi, Genoa-Milan 1-0. Il capitano del Grifone soprende tutti e al 32° insacca di testa il calcio d’angolo battuto da Perotti con Mexes che salta a vuoto. L’ex attaccante rossonero, sicuramente in ombra rispetto al resto della squadra, è stato sostituito da Pinilla all’81°. Se a Milanello non si sorride, come si saranno comportati i diavoli fuori sede lontano da Milano?

Verdi, Simone (Empoli) – L’Empoli di Verdi ha pareggiato in trasferta per 2-2 contro il Napoli. Grazie alla rete dell’ex rossonero, gli ospiti passano in vantaggio al 19°: errore di Ghoulam in uscita, Maccarone lancia Verdi che di piatto batte l’impotente Rafael. A sorpresa raddoppiano i toscani con Rugani al 53°, ma un quarto d’ora più tardi è il Napoli a salire sugli scudi: al 67° accorcia le distanze Duvan Zapata e al 72° pareggia De Guzman. Verdi è stato sostituito al 78° da Zielinski, grande partita per il numero 18 dell’Empoli che ha regalato a Maurizio Sarri una rete e tanto gioco.

Birsa, Valter (Chievo Verona) – Il Chievo dell’ex esterno del Milan ha battuto in trasferta il Cagliari per 2-0, decidono le reti di Meggiorini al quarto e di Paloschi al nono. Birsa è stato sostituito da Schelotto al 69°, buona la prova dell’ex rossonero.

Nocerino, Antonio (Torino) – Il Torino di Nocerino ha pareggiato in casa per 2-2 contro il Palermo. Aprono le marcature gli ospiti con Rigoni al 16°, pareggiano i padroni di casa con Martinez al 35°. Sono i siciliani a passare ancora avanti con Dybala al 43°, ma Glik chiude definitivamente i giochi portando i piemontesi sul definitivo 2-2. L’ex centrocampista rossonero non era tra i convocati di Giampiero Ventura perché ancora alle prese con l’infortunio muscolare subito a fine novembre.

Vilà, Dídac (Eibar) – L’Eibar dell’ex terzino rossonero ha battuto per 5-2 in casa l’Almeria. Aprono le marcature i padroni di casa con Piovaccari al terzo, raddoppiano con Berjon al 21° e si portano sul 3-0 con Albentosa al 31°. Accorciano le distanze gli ospiti con Soriano al 43°, ma è l’Eibar ad allungare con Navas al 57° e Capa al 74°. Vana la rete di Mendez al 77° per l’Almeria che sigilla il risultato sul 5-2 finale. Dídac Vilà non era tra i convocati di Gaizka Garitano.

Henty, Ezekiel (ND Gorica) – Il Gorica di Henty ha battuto in trasferta il NK Krka per 2-0, decidono le reti di Napoli al 27° e di Majcen al 52°. L’ex rossonero non era tra i convocati di Iztok Kavcic.

Robinho (Santos) – Il Santos dell’ex attaccante del Milan ha battuto in trasferta il Vitoria per 1-0, decide la rete di Ribeiro allo scadere. Robinho non era tra i convocati di Enderson Moreira.

In Serie B:

Comi, Gianmario, Vergara, Jherson (Avellino) e Oduamadi, Nnamdi (Crotone) – Il primo “derby rossonero” di giornata tra l’Avellino della coppia Vergara-Comi e il Crotone di Oduamadi è finito per 2-1 a favore dei siciliani. Al Partenio di Avellino aprono le marcature gli ospiti con Ciano al settimo, ma è proprio l’ex rossonero Comi al 25° a pareggiare i conti. Castaldo, in area di rigore, scarica a sinistra per Zito che non ci pensa due volte e tira in porta. Un difensore rossoblu devia e Comi senza marcatura è lesto  a ribattere in rete. L’1-1 rimane invariato fino al 79° quando Salzano porta in vantaggio gli ospiti. L’Avellino avrebbe avuto anche la possibilità di pareggiare su rigore, ma Castaldo si fa ipnotizzare dal portiere avversario e sbaglia. Se Comi gioisce giocando alla grande, Vergara è rimasto in panchina per tutti i novanta minuti. Grande prova per l’attaccante dell’attaccante dell’Avellino, ma non è da meno la gara giocata da Oduamadi spesso pericoloso dalle parti di Gomis.

Fossati, Marco (Perugia) e Petagna, Andrea (Latina) – Pareggio a reti inviolate nel secondo “derby rossonero” di giornata tra il Perugia di Fossati e il Latina di Petagna. Fossati ha giocato per tutta la gara, dando la giusta geometria alla squadra umbra, mentre Petagna è stato sostituito ad inizio ripresa da Paolucci. In ombra la gara dell’ex attaccante della Primavera del Milan.

Beretta, Giacomo (Pro Vercelli) – La Pro Vercelli dell’ex centrocampista rossonero ha perso in casa per 4-0 contro il Pescara. Decidono il match le reti di Bjarnason al 32°, di Politano al 74° e la doppietta di Da Silva. I gol di quest’ultimo all’84° e al novantesimo. Beretta non era tra i convocati di Cristiano Scazzola, seppur fosse indicato nelle probabili formazioni del pre-partita.

Pinato, Marco (Virtus Lanciano) – Il Lanciano di Pinato ha pareggiato per 2-2 in casa contro il Trapani. Apre le marcature la sfortunata deviazione nella propria porta di Ferrario al sesto minuto, ma i padroni di casa rialzano la testa e prima pareggiano con Thiam al 36° e poi passano in vantaggio con lo stesso numero 9 solo tre minuti più tardi. A riportare il risultato in parità, ci pensa Terlizzi al 76°. L’ex rossonero non era tra i convocati di Roberto D’Aversa.

Gabriel (Carpi) – Il Carpi dell’ex portiere rossonero ha battuto in trasferta il Bari per 1-0, decide la rete di Mbakogu al 53°. Impeccabile, come sempre, la partita di Gabriel tra i pali della porta emiliana.

Tamas, Krisztian e Simic, Stefan (Varese) – Il Varese della coppia Simic-Tamas ha pareggiato in casa per 2-2. Gli ospiti passano in vantaggio con Iacoponi al 12° e raddoppiano cinque minuti più tardi con Russo. I padroni di casa accorciano le distanze con Falcone su rigore allo scadere di primo tempo e pareggiano al 78° con Neto Pereira. Simic ha giocato una buona partita nella retroguardia lombarda, mentre Tamas è rimasto in panchina per tutti i novanta minuti.

Benedicic, Zan (Leeds) – Il Leeds dell’ex centrocampista della Primavera del Milan ha perso in trasferta per 4-1 contro l’Ipswich. A sorpresa passano in vantaggio gli ospiti con Antenucci al quarto, ma Murphy pareggia otto minuti più tardi. Passano avanti i padroni di casa con McGoldrick dal dischetto al 26° prima di dilagare ancora con Murphy allo scadere della prima frazione di gioco e con Smith al 48°. Benedicic non era tra i convocati di Neil Redfearn.

In Lega Pro:

Zigoni, Gianmarco (Monza) – Il Monza di Zigoni ha battuto in trasferta il Pordenone per 1-0, decide la rete di Vita al novantesimo. L’ex attaccante rossonero è rimasto in panchina per tutto il match.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy