Diego Lopez: “A Milanello ambiente fantastico, non ho avuto dubbi ad accettare”

Il portiere spagnolo del Milan, Diego Lopez, intervistato da Tuttosport, ha parlato anche del perchè ha scelto di lasciare Madrid ed approdare a Milano la scorsa estate: “I motivi sono svariati: essere in tanti a Madrid non era facile da gestire. Finché eravamo Casillas ed io le cose potevano andare, ma quando il Real ha acquistato Navas ho capito che la situazione poteva peggiorare. Qui grazie ad Ancelotti? Ho parlato con l’allenatore e anche con il preparatore dei portieri Villiam Vecchi, mi hanno aiutato a prendere la decisione parlandomi benissimo del Milan e della sua storia. Per me è stata un’importante opportunità da cogliere. Vecchi mi ha raccontato che già nel 2005 il Milan voleva prendermi, lui mi aveva visionato in diversi dvd. Serie A? Gli stadi vuoti sono l’unica cosa che non mi piace del calcio italiano, in Spagna, Inghilterra e Germania la cornice di pubblico è più bella. Per il resto adoro tutto del vostro paese. A Milano mi trovo benissimo, è un’esperienza di vita importante. Ho trovato una società organizzatissima e un ambiente ideale a Milanello. Ho un ottimo rapporto con Abbiati e Agazzi, due ragazzi straordinari che mi hanno aiutato a inserirmi“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy