Galliani ci crede: “E’ cambiato il vento con le grandi, l’anno scorso perdevamo sempre. A Roma…”

Milan, il “mal di big” adesso è meno doloroso. La vittoria col Napoli e il pareggio a Roma hanno migliorato i numeri dei rossoneri contro le grandi della Serie A, tornati ad essere almeno nella norma dopo anni pieni di imbarazzo (fino al derby dello scorso novembre, solo 7 successi su 39 gare in tre stagioni e mezzo).

La squadra di Inzaghi quest’anno ha perso solo con la Juventus, poi ha battuto Lazio e Napoli, pareggiando con Inter, Roma e Fiorentina. Un bottino sufficiente, la metà dei punti rispetto a quelli disponibili, ma non proprio da urlo. Quanto basta per aver convinto Adriano Galliani a rilasciare queste dichiarazioni, stamane, al Corriere della Sera: “Mi sembra che sia girato il vento: l’anno scorso perdevamo sempre contro le grandi. Quella con la Roma è stata una gara in cui siamo stati squadra: abbiamo mostrato spirito, voglia e determinazione, anche in dieci abbiamo lottato. Se giochiamo così possiamo competere per la Champions”.

Ieri l’AD del Milan ha pranzato insieme a SuperPippo e sicuramente si sarà iniziato a parlare di mercato, godendosi una classifica buona e un terzo posto a -2. Nel 2015 lottare per la Champions è possibile.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy