Sky, ultimatum dell’Atletico ad Alessio Cerci: o il Milan o il giocatore resta ai Colchoneros

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Spagna-Italia, l’asse è rovente. Sul piatto il futuro di Torres e Cerci, si sa, ormai al centro del mercato. Dopo giorni di negoziazione, la trattativa procede ma la fumata bianca attesa non arriva. Intesa totale e massima tra Atletico e rossoneri (scambio di 18 mesi) e pure tra Torres e il suo vecchio amore rojiblanco: ancora nessun accordo tra Cerci e il Milan, parti che continuano a discutere di alcuni dettagli anche economici. Alle spalle l’Inter, che spinge decisa. Ma la posizione del club di Madrid è chiara: o sarà sponda rossonera (con cui ci sono già strette di mano) oppure il futuro dell’esterno romano continuerà ad essere al Calderon. Rigidi i colchoneros, messaggio forte, voluto da un Gil che comunque è intenzionato a riavere Torres, anche a prescindere: nel caso eventuale e ipotetico che Cerci dovesse puntare i piedi, si deciderebbe di lasciar partire Raul Jimenez. Effervescente e in evoluzione lo scambio di prestiti Torres-Cerci: si tratta. Se prima c’era l’ok da parte dei due club di farli allenare addirittura in anticipo rispetto alle ufficialità, adesso la situazione sembra restare così com’è: l’attaccante spagnolo probabilmente volerà a Dubai, Cerci con l’Atletico, a meno di soluzioni improvvise. Ma operazione apertissima, alla ricerca della via d’uscita finale. Il mercato è solo all’inizio… (Fonte: GianlucadiMarzio.com)