Il Milan degli scontenti. Non c’è spazio per Albertazzi, Agazzi e Zaccardo

In questi primi mesi della stagione Mister Pippo Inzaghi ha fatto diversi esperimenti in tutte le zone del campo ed ha cercato in qualche modo di dare spazio a tutti. Sono tantissimi i giocatori della rosa rossonera che hanno avuto la loro possibilità. Tutti, o quasi. C’è chi, infatti, non rientra nei piani del tecnico piacentino e non è stato utilizzato nemmeno in momenti di gravissima emergenza che spesso hanno colpito il Diavolo da fine agosto ad ora. Sono quattro in tutto i giocatori in questione che, quando la rosa è al completo, finiscono addirittura fuori dalla lista dei convocati.

Stiamo parlando di Micheal Agazzi, Michelangelo Albertazzi, Christian Zaccardo e Hachim Mastour. Chiaro è che per quest’ultimo il discorso è molto diverso rispetto ai suoi tre compagni di squadra, per diverse ragioni. Qualche problema fisico e infortunio patito durante la stagione non gli ha permesso di allenarsi regolarmente assieme ai suoi compagni e la sua giovanissima età (ha appena 16 anni), consiglia tutti, dall’allenatore all’ambiente in generale, ad andarci cauti. Il tempo e le qualità tecniche impressionanti sono dalla sua parte e ci sarà modo per vederlo in azione.

Per gli altri tre, invece, si tratta di una vera e propria bocciatura. Zaccardo, anche nell’ultima sessione estiva di calciomercato, ha rifiutato qualsiasi destinazione che lo potesse portare lontano dal Milan e la società ha deciso di metterlo ai margini del progetto tecnico, nonostante si alleni regolarmente con la squadra. Albertazzi ha avuto il suo spazio durante le prime amichevoli precampionato, ma poi è finito nel dimenticatoio e non è riuscito a fare nemmeno 1′ nonostante la moria di terzini che ha colpito la squadra nell’ultimo mese e mezzo. Agazzi, invece, è finito a fare il terzo dopo l’acquisto di Diego Lopez e qualche incertezza di troppo durante le amichevoli di luglio.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy