Van Ginkel: “Non mi aspettavo di giocare poco. Inzaghi? Gli ho chiesto un po’ di chiarezza”

Ha ritrovato il sorriso, direttamente proporzionale al ruolo di titolare ricoperto domenica scorso contro l’Udinese. E così Marco van Ginkel parla del suo rapporto col Milan in un’intervista rilasciata ad Algemeen Dagblad: “Non solo mister Inzaghi, ma anche tante altre persone mi hanno fatto i complimenti domenica dopo la partita”.

Quindi sullo scarso impiego: “Non so dire il motivo per cui ho giocato così poco. Naturalmente avevo bisogno di un periodo di ambientamento. Poi non ho potuto giocare nei mesi di settembre e ottobre a causa di un problema alla caviglia, ma anche dopo non ho giocato molto, e questa cosa non me l’aspettavo“. Infine sul rapporto con Pippo Inzaghi: “Abbiamo avuto un colloquio. Io non sono arrabbiato, ho chiesto solo un po’ di chiarezza”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy