Un’ex maestra di Balotelli: “Da piccolo voleva diventare bianco”

Rivelazioni choc dal tabloid inglese The Sun, che racconta le difficoltà di integrazione vissute da Mario Balotelli quando era bambini. Una vecchia maestra del giocatore ha raccontato: “Balotelli da piccolo voleva diventare bianco. Era arrivato anche ad usare un pennarello rosa per cambiare il colore della sua pelle“. Tiziana Gatti, sua ex insegnante, spiega che Balo avrebbe sviluppato “dei problemi di identità” a causa del colore della sua pelle. “Una volta gli ho chiesto ‘Come ti vedi? -spiega l’insegnate – Lui spesso mi chiedeva se anche il suo cuore fosse nero. Lo faceva perché voleva essere uguale agli altri. Aveva paura di non essere accettato“. E ancora: “Si lavava le mani nell’acqua bollente e utilizzava un pennarello rosa” pur di cambiare il colore della sua pelle e “sentirsi così accettato da amici e compagni di classe”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy