Il vice-Honda è fumo negli occhi: il nodo da sciogliere non è quello

L’aria frizzante dicembrina porta con sé tutte quelle voci che spingono tifosi, giornalisti e addetti ai lavori a farsi un’idea spesso vaga e confusionaria del calciomercato. La sessione invernale è alle porte e il toto-nome per un nuovo possibile mister X comincia a dettar legge. Il Milan dal canto suo si muove per rinforzarsi e mentre la società non nega nessuno dei nomi accostatigli, i tifosi attendono il regalo di natale.

I principali giocatori che al momento sono indicati vicini al vestire il rossonero sono tutti dei sostituti di Keisuke Honda: i vari Cerci, Diamanti, Lavezzi, Taarabt e Suso restano miraggi, nonostante nessuno da via Aldo Rossi smentisca. Ma il ruolo di esterno destro è il vero problema? Ricordiamoci che in rosa c’è gente che quel ruolo lo può ricoprire tranquillamente: con El Shaarawy a sinistra, dall’altra parte può scendere in campo Jack Bonaventura che, come si è visto, quando gioca da esterno offensivo può essere più efficiente di quando fa la mezzala. Ma poi non dimentichiamoci Niang e neanche Riccardo Saponara, sempre impiegato a centrocampo ma anche lui nato come trequartista. Ultima soluzione che evita l’intervento sul mercato per una mezzapunta è lo spostamento di Menez ad esterno e puntare almeno per il mese di gennaio sulla prima punta di ruolo. La soluzioni interne ci sono e vanno usate.

Ma torniamo un momento al tridente atipico con El Shaarawy, Menez e Bonaventura. Questa soluzione farebbe risparmiare i soldi (o un Torres come pedina di scambio) che andrebbero spesi necessariamente altrove: come a centrocampo. La linea mediana, infatti, avrebbe bisogno di un restyling, in parte già curato dal rientro di Montolivo. Ma il capitano, De Jong e Muntari sembrano i soli a reggere il confronto con i centrocampisti di livello europeo. Allora qui ci starebbe bene un investimento: comprare un giovane, magari spendendoci anche qualche soldo, che possa farti fare davvero il salto di qualità in quello che ad oggi è il reparto che ha più necessità di forze fresche.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy