SALA STAMPA/ Inzaghi: “Ora con la Roma è lecito sognare”

Dal nostro inviato in sala stampa a San Siro

Le parole di Pippo Inzaghi al termine di Milan-Napoli: “Se questo è il momento della quadratura del cerchio? Non bisogna mai accontentarsi, non molto contento che la difesa in tre partite abbia preso solo un gol su angolo. Tutti hanno grande spirito di sacrificio, è stata una partita da squadra vera. Sono orgoglioso di coloro che non entrano dall’inizio e hanno sempre un comportamento esemplare“.

Su Honda: “Gli ho chiesto di giocare in una maniera diversa, più stretti. Poi nella ripresa ho chiesto a tutti di occupare meglio il campo. Sono stati tutti bravissimi. Chi batte i calci da fermo? Decidono Montolivo e Honda chi tira dei due, non ho mai visto confusione nemmeno a Genova. Oggi penso siano più i meriti del Milan che i demeriti del Napoli, basti pensare all’occasione che abbiamo avuto anche con Poli“.

Su Montolivo: “È importante per questa squadra, sono contento sia tornato perché è importante. Sul modulo: “Ho pensato all’albero di Natale, ho rivisto la partita dell’anno scorso e il Napoli aveva sofferto nonostante la vittoria. Sono state scelte azzeccate, avessimo perso sarebbero state sbagliate…“.

Sulla Roma: “Dopo questa vittoria, non abbiamo nulla da perdere. È lecito sognare“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy