Miccichè smentisce la partenza di Munoz: “Sono tutte invenzioni, vogliamo trattenere i nostri gioielli”

Il Milan per il mercato di gennaio sta cercando rinforzi in ogni reparto. Per la difesa è spuntato fuori il nome dell’argentino Ezequiel Munoz del Palermo, il cui contratto scade nel 2015. A spegnere i facili entusiasmi però ci ha pensato il vicepresidente dei rosanero Guglielmo Miccichè che ha parlato così a Laziopress.it: “Negli ultimi giorni ho sentito molte voci su Munoz. Prima il Milan, ora la Lazio. Sono solamente invenzioni, il nostro intento è trattenere tutti i nostri gioielli, compreso Ezequiel”. Smentite quasi d’obbligo, ma che non significano niente. Senza rinnovo il giocatore rimane molto appetibile dai rossoneri e da Galliani che quando si tratta di prendere giocatori in scadenza ha dimostrato di saperci fare e di saper regalare alla squadra colpi inaspettati.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy