È un Natale con sorpresa, ecco Cerci. Auguri, anche ai cugini…

Arianna Sironi è nello staff di SpazioMilan.it dalla sua nascita, l’8 marzo 2011, ed è una delle prime firme del sito. Ha condotto con il vicedirettore Daniele Mariani “Milan Time”, un’ora di notizie rossonere nel  pomeridiano di Radio Milan Inter (96.1 FM e canale 288 del DTT).

Di soppiatto, il regalo che non ti aspetti. Poco prima di prendere il volo per l’amato Brasile, sornione, Adriano Galliani ha messo a segno il primo colpo del mercato invernale rossonero: Alessio Cerci. La notizia ha iniziato a prendere forma nel tardo pomeriggio di ieri, ma già in mattinata l’ad aveva lasciato intendere qualcosa con una frase sibillina (“Cerci? Per ora non c’è nulla. Ma questo non significa che non ci sarà qualcosa in futuro…”).

Il colpo perfetto, l’ennesimo. Con sei mesi di ritardo l’ex Torino è pronto ad arrivare a Milanello, mentre all’Atletico andrà Fernando Torres, corpo estraneo alla squadra e agli schemi di Inzaghi. La formula sarà quella del prestito secco dalla durata di 18 mesi, secondo quanto rivela Di Marzio, i due club avevano provato anche ad inserire un riscatto da parte del Milan, ma alcuni ostacoli economici hanno reso la strada impraticabile (Cerci è per metà di proprietà di un fondo del Quatar). Da definire restano solo i dettagli, gli ingaggi dei giocatori su tutto. Per ora sembra che il Milan continuerà a pagare lo stipendio dello spagnolo che percepisce 4 milioni, così come farà la squadra di Madrid con i 2,2 milioni di Cerci.

Alla porta resta l’Inter che sembrava già convinta di avere in pugno il giocatore. 24 ore fa Mancini alla Gazzetta: “Cerci? Giocatore forte e importante, e mi pare di aver capito (ride, ndr) che voglia tornare in Italia. Possibilità? Ci siamo dietro da tempo. Diciamo alte che sono alte, ma lo diciamo piano”. Non aveva fatto i conti con Galliani che ha confezionato un pacco regalo perfetto per tutti i tifosi rossoneri: il vice Honda, potrebbe già aggregarsi per il ritiro di Dubai. Buon Natale, anche ai cugini!

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy