De Jong: “Col Real capiremo dove siamo, dobbiamo essere compatti. Torres? Non sono sorpreso…”

Nigel de Jong a tutto campo nel corso di un’intervista per Dubai Eye 103.8 News Talk Sport. Il centrocampista del Milan ha fatto il punto sullo stato di salute dei rossoneri in vista dell’amichevole di lusso contro il Real Madrid: “E’ molto importante potersi confrontare con la miglior squadra al mondo. E’ un’amichevole, ma è una grande sfida per vedere dove siamo. Noi dobbiamo tornare presto in Champions League, perché è le competizione dove il Milan dovrebbe essere”. E ancora: “Dobbiamo essere più compatti, questo sarà il primo obiettivo per la seconda parte della stagione”.

Parole anche per l’ormai ex compagno Fernando Torres: “Non sono del tutto sorpreso che Fernando se ne vada. Non ha giocato nelle ultime partite, ma è un grande giocatore e può dare molto ad una squadra. Ovviamente il Milan al momento per lui non era un club in cui potersi esprimere al meglio, spero che possa fare bene all’Atletico, è cresciuto lì e spero possa trovare la forma e che possa segnare di nuovo”. Infine, sempre sull’attaccante spagnolo: “E’ un giocatore che si allena duramente, sta a lui dimostrare di essere ancora un grande, un giocatore di classe mondiale. Magari vedremo tutto ciò all’Atletico”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy