Tassista picchiato perché interista: lite con tre tifosi milanisti

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ha dell’incredibile la vicenda andata in scena nella notta tra lunedì e martedì a Milano, in via Farina. Non è ancora l’una quando tre persone, tre di colore e un bianco, tutti italiani, salgono sul taxi di Oreste. Iniziano a parlare nella loro lingua, il tassista non capisce fino a quando uno parla del 2010. Non sanno che il tassista sia interista. “Sono intervenuto dicendo che era stato felice anche per me quell’anno: fu l’anno in cui la mia squadra, l’Inter, conquistò il Triplete”, dice Oreste, ignaro di avere a bordo tre clieni milanisti. Nel taxi volano diti puntati ed insulti, fino a quando Oreste sbotta e fa scendere i passeggeri. Ma anche fuori dalla macchina si arriva alle mani: Oreste si prende due pugni in faccia, ma adesso le telecamere installate sulla vettura inchioderanno i tre con filmati, audio e registazioni delle conversazioni.