VIDEO – Altro show di Ezio Capuano: “Giochiamo in un campo di patate, ci mandassero a giocare pecore e maiali”

Si sfoga Ezio Capuano. L’allenatore dell’Arezzo, divenuto ormai celebre sul web grazie alle sue esuberanti dichiarazioni e conferenze stampa ha ribadito con veemenze le sue lamentale circa lo stato di salute e la manutenzione del terreno di gioco dello stadio Comunale, sede della partite casalinghe degli amaranto. Già nell’immediato post-gara contro il Como, il tecnico aveva imputato la sconfitta contro i lombardi al terreno di gioco affermando che il campo di gioco fosse vergognoso.

Forti le sue dichiarazioni:“Ho parlato di scelleratezza di chi gestisce il campo dell’Arezzo. Ci mandassero a giocare anche gli Esordienti, gli amatori e pure i salesiani. Il campo dell’Arezzo, senza che noi abbiamo fatto una rifinitura o un allenamento, è un campo di patate. Complimenti. Adesso che ci mandassero a giocare anche le pecore e i maiali. E’ vergognoso per chi va a giocare, ma soprattutto per chi decide di mandarli a giocare.”

GUARDA QUI:

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy