Telelombardia: ecco (forse) perché Galliani non si è dimesso nel novembre 2013

Nel corso di Lunedì di Rigore, in onda su Telelombardia, Fabio Ravezzani ha svelato un possibile retroscena riguardante la situazione rossonera.

Nel novembre 2013, Adriano Galliani, che avrebbe voluto dimettersi dalla carica di amministratore delegato, sarebbe stato trattenuto a seguito di una telefonata di Piersilvio Berlusconi e Marina Berlusconi. Questi ultimi, temendo che Barbara prendesse il controllo della situazione societaria e iniziasse a investire per acquistare giocatori, dilapidando gran parte del patrimonio Fininvest, avrebbero chiesto ad Adriano Galliani di rimanere in società, mantenendo le redini del club.

Come riportato dallo stesso Ravezzani, tuttavia, non si sa se quella raccontata questa sera a Lunedì di Rigore sia effettivamente la reale versione dei fatti.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy