Anno nuovo, stessa mediana: si cerca sempre il rinforzo giusto

La mediana rossonera? Ha ripreso forma e forza, ma è tutt’altro che al completo. Un ritorno sul mercato? Non così utopistico come forse sarebbe potuto apparire un paio di mesi fa.

È davvero un cantiere aperto, questo Milan sempre più a trazione anteriore. Il pareggio di Roma prima dell’abbuffata natalizia ha dato un coraggio quasi inaspettato e insperato a tecnico e società, mai tanto uniti e consapevoli nel credere al sogno Champions.

Per arrivare al terzo posto, però, serve qualcosa di più, soprattutto nella zona nevralgica del campo. Montolivo è definitivamente recuperato, De Jong garantisce sempre il solito mix di sostanza e grinta capace di far innamorare tutto il tifo più caldo. I punti interrogativi più grandi ruotano intorno a coloro che giocano intorno a loro: Poli non sta garantendo gli inserimenti in zona gol dell’anno scorso, Muntari e l’onerosissimo Essien hanno l’enorme punto interrogativo della Coppa d’Africa.

E gli altri? Saponara e l’infortunato Van Ginkel non stanno dando a SuperPippo ciò che forse si aspettava e sono dati, da più parti, sul piede di partenza. Parlare di possibili nomi nuovi, dunque, non è più proibitivo. Si attendono risvolti interessanti.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy