mercato milan

Mercato al via: Galliani cerca le occasioni. Torres, no ai rimpianti


Christian Pradelli è giornalista professionista e direttore di SpazioMilan.it dalla sua fondazione, l’8 marzo 2011. Dirige parallelamente il free-press pomeridiano MI-Tomorrow. Collabora con La Gazzetta dello Sport e Leggo. Conduce il varietà sportivo “Falla Girare” su Radio Reporter ed è opinionista per Milan Channel. È la voce ufficiale del Milan per TopCalcio24, canale del gruppo Mediapason (canale 114 del DTT).

Silvio Berlusconi
ha affermato che il mercato del Milan si chiude con l’arrivo di Alessio Cerci. Siamo abituati ai consueti depistaggi, soprattutto nell’imminenza dell’apertura delle finestre per acquisti e cessioni. Ma la sensazione è che i rossoneri, completato lo scambio con Fernando Torres, possano davvero svolgere il ruolo di spettatori per gran parte di questa sessione. Adriano Galliani coglierà sicuramente occasioni propizie, senza, però, l’ansia di dover chiudere questa o quella trattativa. Almeno in entrata. Salvo colpi di scena clamorosi (occhio alla situazione Lavezzi-Psg).

Sistemato Cerci, che arriva anche per sopperire all’assenza di Keisuke Honda, il Milan a questo punto potrebbe sondare il terreno per un centrocampista in grado di dare il cambio di passo con Montolivo, de Jong e i vari Poli e Muntari. Ma anche per un difensore, il cui arrivo sembrava più urgente nelle prime ore successive alla notizia dell’infortunio di Philippe Mexes. Insomma, tasselli per puntellare una rosa che può comunque giocarsela fino all’ultima giornata per l’agognato terzo posto. Eventuali arrivi dipenderanno da emergenze in infermeria o da clamorose partenze. Già, perchè senz’altro ora il mercato rossonero sarà piuttosto movimentato in uscita. Ci sono da piazzare tutti quei giocatori che non hanno trovato spazio con Filippo Inzaghi. La lista parte da Niang per arrivare a Zaccardo, passando per le situazioni di van Ginkel (fermo ai box), Mastour (potrebbe finire in prestito da qualche parte), Albertazzi e, non da ultimo, Pazzini, le cui azioni sono in risalita dopo l’uscita di scena di Torres.

A proposito dello spagnolo, ha colpito non poco l’accoglienza che i tifosi dell’Atletico Madrid gli hanno riservato ieri allo stadio Calderon. L’augurio al ragazzo e al professionista è che possa ritrovare la miglior condizione in un ambiente congeniale. Qualcuno dice che al Milan non abbia avuto sufficienti chance per esprimersi. Eppure non si è mai avuta la sensazione che potesse far compiere il salto di qualità alla squadra. Piuttosto, c’è da ritenere che Inzaghi abbia sempre visto fin dall’inizio Menez quale perno del suo reparto offensivo. E non è un caso che il francese sia stato il primo acquisto dell’era di Superpippo con tanto di trattativa portata a termine alla presenza dello stesso tecnico.

Ad ogni modo da stasera SpazioMilan.it vi aggiornerà costantemente sull’andamento delle trattative, in entrata e in uscita, col l’appuntamento delle 22.00 col mercato live. Tutte le voci, le indiscrezioni, gli spifferi, le ufficialità di giornata in un riassunto curato in ogni dettaglio dalla nostra redazione. Per rendere sempre al meglio un’informazione chiara, tempestiva e trasparente.

Twitter: @Chrisbad87

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy