Kingsley Boateng: “A Bari mi sono ritrovato. Sulla Nazionale…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo la sfortunata parentesi in Olanda all’Heracles, Kingsley Boateng ha trovato la sua dimensione nel Bari, dove mister Nicola lo considerà un elemento fondamentale per la sua rosa. Queste le dichiarazioni rilasciate dall’attaccante ai microfoni di ‘www.tuttomercatoweb.com’

“Mi sto trovando molto bene qui a Bari. Ho trovato un grande gruppo che mi ha subito messo nelle condizioni di integrarmi velocemente e assimilare gli schemi del mister e della squadra. Preferisco agire sulle corsie laterali, destra o sinistra fa lo stesso. È quella la posizione dove rendo di più. Per quanto riguarda il mio periodo in Olanda è stata un’esperienza importante perché ho avuto modo di giocare con continuità e crescere ulteriormente. Poi credo che l’Eredivisie sia un campionato molto bello e importante per i giovani come me. Spero di continuare su questi livelli e contribuire a fare più punti possibili anche attraverso i miei gol. Come squadra ragioniamo gara dopo gara e puntiamo a vincerne il più possibile da qui alla fine della stagione. Se spero di essere convocato nell’under 21 italiana? Prima di tutto penso al Bari, a fare bene con questa maglia e contribuire agli obiettivi della squadra. Se avrò fatto bene da qui a fine anno e il ct lo riterrà opportuno ben venga la chiamata della Nazionale, ma ora non ci penso. Sono concentrato solo sul Bari”