Sei qui: Home » Ipse dixit » Acerbi: “Al Milan mi sono giocato male le mie chance”

Acerbi: “Al Milan mi sono giocato male le mie chance”

Ai microfoni de La Gazzetta di Modena, il difensore del Sassuolo, Francesco Acerbi, ha ripercorso alcune tappe della sua carriera, con un occhio anche al futuro: “Vogliamo tornare a vincere, senza calcoli, questa è la nostra filosofia. La malattia mi ha fatto maturare e sto dando il 110%. Non sarà facile vincere, il Chievo è ostico e Paloschi è un pericolo oltre che un amico visto che mi è stato vicino. Grazie al Chievo andai a giocare nel Milan ma mi sono giocato male quella chance per colpe solo mie, non avevo la testa giusta allora. Spero di poter avere un’altra occasione col Sassuolo, vorrei una big all’estero ma ora penso solo a salvarmi il prima possibile col Sassuolo. Anche la nazionale rimane un obiettivo, Conte ha fatto delle scelte e io devo lavorare duro per fargli cambiare idea”.