Sei qui: Home » Copertina » Antonelli: “Derby fondamentale, da dedicare ai rossoneri. Vogliamo vincerle tutte. Io in Curva…”

Antonelli: “Derby fondamentale, da dedicare ai rossoneri. Vogliamo vincerle tutte. Io in Curva…”

Questo le dichiarazioni di Luca Antonelli, difensore del Milan, intervistato alla Rai nel corso di “Zona 11” nella settimana del derby.

Sul derby: “Ho fatto quattro anni bellissimi a Genova, adesso domenica ci sarà una partita fondamentale per Milano, speriamo di vincere. Il derby è sempre il derby. Ci mancano 8 partite, cercheremo di vincerle tutte da qui alla fine e quella di domenica è la più difficile ma la più importante“.

Derby di Milano o derby di Genova? “A Genova si parlava tanto di derby, anche qui a Milano ne ho vissuti tanti in Curva: adesso ho l’opportunità di giocarlo e cercherò di farlo al meglio“.

Sull’Inter: “E’ una buona squadra, sta passando un bel momento dopo che ha vinto 3-0 a Verona. Mentre noi abbiamo pareggiato con la Sampdoria e meritavamo la vittoria. Cercheremo di portare a casa i tre punti cercando così di regalare una gioia ai nostri tifosi: se la meritano“.

LEGGI ANCHE:  Quanto vale la Champions per il Milan? Il confronto con Inter e Juventus!

Il derby allo stadio: “Sicuramente tutta la giornata è pesante anche vivendola da tifoso, perché mi ricordo che io arrivavo alle 5 e mezza per trovare uno dei posti migliori all’interno della Curva. Ci sarà una tensione altissima, ma in campo sarà maggiore perché bisogna dimostrare di essere più forti dell’altra squadra di Milano“.

Sull’eredità rossonero trasmessa dal padre: “Eredità importantissima, ho giocato anche nel Genoa e mio fratello tifa il Grifone, quindi c’è sempre stata un po’ di rivalità in casa nei Milan-Genoa. Ora però Andrea simpatizza anche il Milan, è obbligato…“.