Sei qui: Home » News » Movimenti solo fuori dal campo. Gioia Primavera!

Movimenti solo fuori dal campo. Gioia Primavera!

Solo un’illusione. Questo sono state le due vittorie consecutive del Milan di inizio primavera. In men che non si dica le cose sono tornate alla deludente routine. E il derby di ieri sera ne è stata l’ennesima pessima dimostrazione. Una squadra assente, rinunciataria sin dall’inizio, con un pressing inesistente e costretta a subire l’Inter, cercando di ripartire in contropiede ma senza avere le qualità per farlo. In un derby terribilmente noioso, come ci si aspettava, avrebbe meritato di vincere l’Inter, questa Inter, in crisi tanto quanto il Diavolo e con meno punti in classifica, ma capace di schiacciare i rossoneri per una buona ora e proponendo un minimo di buon gioco. Arrivati a questo punto, si può solo sperare che questa stagione termini presto, con meno traumi possibili. IN RIBASSO.

E pensando al futuro non possiamo far altro che parlare, anche in questo Borsino, dei possibili sviluppi inerenti la prossima composizione della società. Mr. Bee è sempre più intenzionato ad acquisire ingenti quote del pacchetto azionario rossonero, che potrebbero portarlo, in men che non si dica, ad ottenere la maggioranza del club di via Aldo Rossi. Significativo il messaggio rilasciato dal thailandese a poche ore dal derby. Taechaubol, infatti, ha mandato un “caloroso e affettuoso saluto” a squadra e società, evidenziando che avrebbe guardato la partita e fatto il tifo per i rossoneri. Insomma, il primo commento ufficiale di Mr Bee non fa che avvalorare ulteriormente la sua candidatura a socio del club milanista. IN RIALZO.

Una grande soddisfazione arriva dalla Primavera, che ieri ha vinto il Trofeo Hamdan Bin Mohammed Football Championship di Dubai, battendo in finale il Real Madrid per 2-1, grazie alle reti di Di Molfetta e Calabria. Gioie personali anche per Ivan De Santis, premiato Man of the match della finale, e Luca Vido, capocannoniere del torneo con sei reti all’attivo. Grande gioia e soddisfazione è stata espressa da Silvio Berlusconi, che ha affidato ad un comunicato apparso su acmilan.com i complimenti alla squadra: “Il presidente Silvio Berlusconi ha seguito in diretta a partire dalle 16 tutta la finale della nostra Primavera contro il Real Madrid. Legittima la soddisfazione sua, di tutti i dirigenti rossoneri e di tutto il Settore giovanile del Milan”. IN RIALZO.