Sei qui: Home » Copertina » Milan, è il weekend della possibile cessione. E Marina nasconde…

Milan, è il weekend della possibile cessione. E Marina nasconde…

Era un mese e mezzo che Fininvest non si esprimeva sulla cessione del Milan e allora fu smentita per l’ennesima volta l’intenzione di vendere la società. Ma adesso sembra impossibile nascondere verità di fondo e trattative aperte in merito, le parole di ieri di Marina Berlusconi, presidente della holding di famiglia, lo confermano e sono da registrare e interpretare.

Prova a farlo La Gazzetta dello Sport, dando quasi per scontato di essere in una fase già decisiva per la possibile vendita del club di via Aldo Rossi. La proprietà ha l’interesse di mantenere sullo stesso piano le due cordate in lotta per le quote di maggioranza dei rossoneri: da una parte Bee Taeachaubol (Mr. Bee), a capo di una serie di imprenditori asiatici; dall’altra Richard Lee (Mr. Lee), alla guida di un gruppo di investitori cinesi. Entrambi nel prossimo weekend, la gara con l’Udinese in campo interessa molto meno, sono attesi ad Arcore e incontreranno Silvio Berlusconi, il quale rimane fedele alla valutazione del suo Milan: un miliardo di euro, debiti esclusi.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Milan, attaccante cercasi: spunta un nome dalla Serie A!

Più di qualcosa bolle in pentola, ma il rischio di scottarsi è alto. I tifosi del Diavolo pagherebbero per avere le informazioni in possesso della primogenita dell’ex Cavaliere, almeno per avere giustizia e chiarezza. E invece bisognerà aspettare ancora e sperare, a seconda delle preferenze di ognuno. Il periodo di transizione è già iniziato, adesso è il momento del dentro o fuori.