Sei qui: Home » Ipse dixit » Chiarugi: “Sarebbe bello puntare su giocatori italiani”

Chiarugi: “Sarebbe bello puntare su giocatori italiani”

Intervistato in esclusiva dai microfoni di Tuttomercatoweb, Luciano Chiarugi, ex ala rossonera, ha parlato del complicato momento che sta attraversando il Milan, sia a livello di campo che a livello societario: “Il momento non è semplice, considerata la necessità di rifondare per tornare ad essere il prima possibile uno dei club più titolati al mondo. I tifosi sono impazienti e l’ingresso di nuovi investitori potrebbe dare una sterzata a questo club. Nel calcio di oggi, specie nelle big, servono tanti soldi per restare a galla. Bisogna capire anche le intenzioni del Cavalier Berlusconi”.

Sul progetto tecnico: “Puntare su giocatori solo italiani sarebbe bello ma non è facile. Guardate la Nazionale di Conte, dove il ct è costretto ad affidarsi agli oriundi. La politica dei giovani serve a contrastare i costi esorbitanti del calcio e qualcosa di buono in casa c’è, come El Shaarawy, De Sciglio e anche Mastour”.