Sei qui: Home » News » GaSport, dieci buoni motivi per “caricarsi” in vista del derby

GaSport, dieci buoni motivi per “caricarsi” in vista del derby

Tante curiosità dalla Gazzetta dello Sport di oggi che sceglie di aprire la settimana del derby della Madonnina con dieci buoni motivi per rispolverare il fascino della sfida tra Milan e Inter. Ecco i punti salienti.

Il primo riguarda il fatto che sarà l’ultimo derby senza metropolitana: dal 29 aprile sarà inaugurata la fermata San Siro della linea M5, proprio di fronte allo stadio. Secondo: non è l’annata complessivamente peggiore per Inter e Milan, visto che nel 1958 si giocò un derby, terminato 2-2, che vedeva i rossoneri al decimo posto e i nerazzurri ottavi. Terzo motivo: con le squalifiche di Brozovic e Guarin l’Inter punta sul brasiliano Hernanes, proveniente da una stagione negativa e sotto tono. E ancora: l’esplosione di Suso dopo il palo contro la Sampdoria e la candidatura ad una maglia da titolare.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Milan, individuato il rinforzo per la difesa: dalla Ligue 1!

Quinto motivo: la forza e il prestigio dei portieri Samir Handanovic e Diego Lopez, tra i migliori estremi difensori d’Europa. Poi c’è lo stile impeccabile di Mancini e Inzaghi, ideali nella capitale della moda. Senza dimenticare il sogno europeo ancora vivo. Infine, gli investimenti esteri con l’indonesiano Thohir, da una parte, e le trattative con Thailandia e Cina, sulla sponda rossonera.

Da ultimo: Milano capitale della Champions con Milan e Inter hanno portato a casa dieci volte il tanto ambito trofeo europeo. E la Madonnina, iconografia storica che si spera illumini anche la stracittadina di domenica.