Settima vittoria di fila per la Spal di Zigoni, il Carpi di Gabriel ha già un piede in Serie A

Il Milan era impegnato nel derby di Milano contro l’Inter. Una vittoria avrebbe permesso alla squadra di Filippo Inzaghi di avvicinarsi prepotentemente alla zona Europa League, rimanendo staccati di soli quattro punti dal sesto posto. Una brutta prestazione di squadra ha messo in pericolo i rossoneri che devono ringraziare Diego Lopez se non hanno perso la stracittadina: 0-0 il risultato finale. Il diavolo con il pareggio rimane quindi lontano sei punti dall’Europa. Se a Milano si fa fatica a sorridere, come si saranno comportati i diavoli fuori sede?

Saponara, Riccardo, Verdi, Simone (Empoli) e Nocerino, Antonio (Parma) – Il “derby rossonero” di Serie A tra Empoli e Parma finisce per 2-2. Al Castellani di Empoli passano in vantaggio gli emiliani con Lodi al 19°, pareggiano i toscani con Maccarone al 32°. I padroni di casa passano avanti con Tonelli allo scadere di primo tempo, ma Belfodil trova di nuovo il pari al 73°. Più che sufficienti le prove di Saponara e di Nocerino che è subentrato a Lodi al 54°. Verdi non era tra i convocati di Maurizio Sarri a causa dell’infortunio muscolare rimediato nella giornata contro la Juventus.

Matri, Alessandro (Juventus) – La Juventus di Matri ha vinto per 2-0 in casa contro la Lazio, decidono le reti di Tevez al 17° e di Bonucci al 28°. L’ex attaccante rossonero è stato sostituito da Morata al 58°, opaca la sua prestazione.

Niang, M’Baye (Genoa) – Il Genoa di Niang ha perso in trasferta contro il Palermo. Passano in vantaggio i siciliani con la doppietta di Chochev, le reti al nono e raddoppia al 30°. Vana la rete di Iago Falqué al 52°. Buona la gara dell’ex attaccante del Milan, anche se non è riuscito a trovare la via del gol.

Birsa, Valter (Chievo Verona) – Il Chievo di Birsa ha pareggiato in casa per 1-1 contro l’Udinese. Passano in vantaggio i padroni di casa con Pellissier al 39°, pareggiano gli ospiti con un autorete di Cesar al 71°. Poco brillante la prestazione dell’ex attaccante milanista, sostituito al 70° da Schelotto. Lo sloveno è stato ammonito per gioco falloso al 64°.

Vilà, Dídac (Eibar) – L’Eibar di Dídac Vilà ha perso in casa 1-0, decide la rete di Nolito su rigore al 40°. Opaca la gara dell’ex terzino rossonero.

Torres, Fernando (Atletico Madrid) – L’Atletico Madrid di Fernando Torres ha vinto in trasferta per 2-1. Gli ospiti si portano sul 2-0 grazie alla doppietta di Griezmann con le reti al quinto e al 22°, vana la rete di Riera al 78° per i padroni di casa. L’ex attaccante del Milan è subentrato a Griezmann al 66°, poco brillante la sua prova.

Tamas, Krisztian (Slavia Praga) – Lo Slavia Praga di Tamas ha perso per 2-1 in casa contro lo Jihlava. Passano in vantaggio gli ospiti con Sulek al 50° e raddoppiano con Kucera al 65°, inutile il gol di Diop al 71°. Buona la gara dell’ex terzino della Primavera del Milan.

Henty, Ezekiel (NK Olimpia Lubiana) – Il Lubiana di Henty ha pareggiato in trasferta contro il Krka per 0-0. Buona la prestazione dell’ex attaccante rossonero che non è però riuscito a pungere abbastanza. Al suo posto è subentrato Rodic al 70°.

Robinho (Santos) – Il Santos di Robinho ha vinto in casa per 2-1 contro il San Paolo. Passano in vantaggio i padroni di casa con Geuvanio al 35° e raddoppiano con Oliveira al 75°, inutile la rete di Luis Fabiano all’86°. Il Santos incontrerà il Palmeiras nella doppia sfida finale per la vittoria del Campeonato Paulista: giocheranno l’andata in trasferta il 27 aprile e il ritorno in casa il 3 maggio.

In Serie B:

Simic, Stefan (Varese), Comi, Gianmario e Vergara, Jherson (Avellino) – Il “derby rossonero” tra il Varese di Simic e l’Avellino della coppia Comi-Vergara è terminato per 1-1. Al Franco Ossola di Varese passano in vantaggio gli ospiti con Trotta al 32°, pareggiano i padroni di casa con Falcone al 64°. Buona la prova di Simic, sostituito da De Vito al 54° a causa di un infortunio che l’ha costretto ad uscire in barella. Le condizioni del difensore della Primavera del Milan, ammonito al 38°, sono ancora da valutare. Comi è rimasto in panchina per tutto il match, mentre Vergara è stato sostituito da Fabbro al 33°. L’ex difensore rossonero, appena rientrato da un lungo stop, si è fermato nuovamente per un infortunio muscolare al polpaccio. Le visite mediche ci diranno l’entità del nuovo stop.

Pinato, Marco (Virtus Lanciano) – Il Lanciano di Pinato ha pareggiato in trasferta contro il Crotone per 1-1. Passano in vantaggio gli ospiti con Thiam al 59°, pareggiano i padroni di casa con Ciano all’85°. L’ex centrocampista della Primavera rossonera è rimasto in panchina per tutto il match.

Oduamadi, Nnamdi (Latina) – Il Latina di Oduamadi ha perso in casa per 2-1 contro il Catania. Passano in vantaggio i siciliani con Maniero al 16°, pareggiano i laziali con Mangni al 52°. Decide la rete di Sciaudone al 62° per gli ospiti. L’ex rossonero è subentrato ad Ammari al 73°, buona la sua gara.

Petagna, Andrea (Vicenza) – Il Vicenza di Petagna ha vinto per 1-0 in trasferta contro il Cittadella, decide la rete su rigore di Di Gennaro allo scadere. L’ex attaccante rossonero è rimasto in panchina per tutto il match.

Fossati, Marco (Perugia) – Il Perugia di Fossati ha pareggiato per 0-0 in casa contro la Ternana. L’ex centrocampista del Milan ha giocato una buona partita, gestendo in maniera ottima la mediana umbra. Il suo score è di tutto rispetto: 82 passaggi riusciti, 20 palle recuperate e 2 tiri nello specchio.

Gabriel (Carpi) – Il Carpi di Gabriel ha vinto per 3-0 in casa contro il Brescia, decidono le reti di Mbakogu al nono, di Pasciuti al 18° e di Lasagna al 61°. Grande prova dell’ex portiere del Milan che ha difeso perfettamente la porta degli emiliani.

Beretta, Giacomo (Pro Vercelli) – La Pro Vercelli di Beretta ha pareggiato per 0-0 in trasferta contro l’Entella. Buona la prova dell’ex attaccante rossonero, subentrato a Sprocati al 69°.

Benedicic, Zan (Leeds) – Doppio impegno settimanale per il Leeds di Benedicic. Nella prima partita ha perso in casa contro il Norwich per 2-0, decidono le reti di Howson al 57° e di Dorrans allo scadere. Il parziale poteva essere peggiore se Dorrans non avesse sbagliato un rigore al 31°. Nella seconda sfida ha perso in trasferta per 2-1 contro il Charlton. Passano in vantaggio gli ospiti con Morison al 40°, ma i padroni di casa prima pareggiano con Watt al 75° e poi segnano la rete decisiva con Buyens su rigore all’80°. Il Leeds avrebbe potuto pareggiare se Sharp non avesse sbagliato un calcio dal dischetto al 36°. In entrambi i match, l’ex centrocampista della Primavera del Milan non era tra i convocati di Neil Redfearn.

In Lega Pro:

Zigoni, Gianmarco (Spal) – La Spal di Zigoni ha vinto in casa per 3-1 contro il Tuttocuoio. Passano in vantaggio i padroni di casa con Togni al 22°, raddoppiano con Finotto al 53° e segnano il 3-0 con Gasparetto al 64°. Inutile il rigore segnato da Colombo per gli ospiti al 78°. Grande prova per l’ex attaccante rossonero che si è procurato la punizione del vantaggio spallino ed è andato vicino al gol in almeno tre occasioni.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy