Sei qui: Home » Copertina » Derby povero, ma Europa League più vicina: l’illusione prosegue

Derby povero, ma Europa League più vicina: l’illusione prosegue

Come tutte le settimane da diverse giornate a questa parte, facciamo qualche calcolo per riuscire ad autoconvincerci che esiste ancora una piccola speranza di strappare in extremis un posto in Europa League. Onestamente ci crediamo poco, ma è nostro compito farlo. Almeno finché la matematica non condannerà definitivamente il Milan ad un altro anno in purgatorio senza coppe europee. L’ultimo turno di campionato è stato a dir poco stato paradossale: i rossoneri hanno pareggiato malamente il derby, meritando addirittura di perderlo. Nel frattempo la Sampdoria ha pareggiato contro il Cesena e il Torino contro il Sassuolo, mentre la Fiorentina ha perso contro l’Hellas Verona. Si allontana definitivamente il quarto posto con il Napoli che batte 3-0 il Cagliari, ma per la sesta piazza è ancora tutto possibile.

Il Milan pareggia, non convince e addirittura guadagna un punto su una delle dirette avversarie. Cosa aggiungere? Analizziamo nel dettaglio il percorso delle avversarie dei rossoneri per la qualificazione all’Europa League: ecco cosa aspetterà a Napoli, Sampdoria e Fiorentina con un occhio rivolto al Torino, al Genoa e all’Inter. Il prossimo turno sarà favorevole al Milan e alla Fiorentina che saranno contrapposte rispettivamente all’Udinese e al Cagliari. Napoli-Sampdoria sarà invece una partita molto importante in ottica europea. La trentatreesima giornata sarà invece complicata per il Diavolo che giocherà contro il Genoa che è invischiato nella lotta per l’Europa. Turno difficile anche per la Fiorentina, impegnata contro la Juventus. Giornata tranquilla invece per Napoli e Sampdoria che saranno impegnate rispettivamente contro Empoli e Verona.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato, niente Milan per il giovane talento: ha scelto la Juventus

La giornata successiva ci sarà uno scontro diretto per il Milan che giocherà al San Paolo contro il Napoli, mentre la Sampdoria ospiterà la Juventus. Fiorentina-Cesena chiuderà il quadro. Un altro impegno complicato nella trentacinquesima giornata per il Milan che incontrerà a San Siro la Roma; Genoa-Torino sarà una partita interessante, impegno alla portata per le altre: Udinese-Sampdoria, Empoli-Fiorentina e Parma-Napoli. Arriviamo quindi a metà maggio, i giochi dovrebbero essere decisi. Il Milan giocherà contro il Sassuolo: una giornata che non dovrebbe essere complicata per il Diavolo. Stesso discorso per le avversarie dirette: Fiorentina-Parma e Napoli-Cesena. La Sampdoria giocherà contro la Lazio e potrebbe perdere punti preziosi.

Nella penultima giornata di campionato, un altro scontro diretto per i rossoneri: ci sarà Milan-Torino e soprattutto Juventus-Napoli. Palermo-Fiorentina ed Empoli-Sampdoria chiuderanno il turno. L’ultima giornata di campionato potrebbe essere decisiva per l’Europa League: importanti, ma alla portata potrebbero essere Atalanta-Milan, Sampdoria-Parma e Fiorentina-Chievo. Sarà interessante invece la sfida Napoli-Lazio che i tifosi rossoneri potrebbero vivere col fiato sospeso con i biancocelesti in piena corsa per la Champions League. Difficile crederci, ma il Milan ha ancora qualche freccia nella propria faretra. Una partita in meno da giocare, ma soprattutto un punto in meno da recuperare. Da qui alla fine del campionato saranno tutte finali per la squadra di Filippo Inzaghi, sarà fondamentale non perdere punti. Alla fine, sperare non costa nulla.