Sei qui: Home » News » GaSport, ecco il piano dei cinesi che ha conquistato Berlusconi

GaSport, ecco il piano dei cinesi che ha conquistato Berlusconi

Due piste, due diversi modi di intendere il marketing, due filosofie diverse. Silvio Berlusconi sul tavolo delle trattative per la cessione del club si trova due proposte: una, quella thailandese, capitanata dal broker Bee Taechaubol; l’altra, quella cinese, con a capo Richard Lee. Ed è proprio quest’ultima che affascina maggiormente il patron rossonero, che vede nel paese asiatico il futuro del Milan. La Gazzetta dello Sport, questa mattina, riporta il piano che starebbe convincendo l’ex Premier, un progetto fatto di investimenti mirati che garantirebbero subito al Milan di tornare a competere per le posizioni nobile della classifica, senza dimenticare il progetto stadio, il notevole sviluppo commerciale in Asia e il piano di ammodernamento di Milanello, per renderlo un vero polo turistico per il tifo rossonero. La decisione arriverà entro il 30 aprile, giorno del CdA milanista.