Tuttosport, Berlusconi licenzia Inzaghi per la scarsa fiducia nei “suoi” giovani

Alla fine pagherà perdendo il posto in panchina ma il capo d’accusa che ha il sapore di beffa, per Pippo Inzaghi, è quello di non essersi fidato dei giovani della sua ex Primavera. Come riporta l’edizione odierna di Tuttosport, infatti, uno dei motivi che più ha fatto arrabbiare Berlusconi è il fatto di non aver visto qualche prodotto del settore giovanile inserito in formazione.

Non a caso, come riporta il quotidiano torinese, circolano voci di un presidente letteralmente infuriato a proposito del tema dell’allenatore. Una rabbia parzialmente sfociata nella scomunica pubblica di Pippo, in attesa di decidere quale sarà il suo successore.

LEGGI ANCHE:  Cambia tutto per la SupeLega: vinto un altro ricorso!

Ovviamente il tecnico piacentino non ha pagato solamente il discorso relativo ai giovani, ma soprattutto una stagione povera di risultati e di idee di gioco. Da ultima la prestazione sul campo del Sassuolo dove, errori arbitrali a parte, il ritmo di gara è stato più consono a quello di un torneo estivo piuttosto che di una partita ufficiale.

Sei qui: Home » News » Tuttosport, Berlusconi licenzia Inzaghi per la scarsa fiducia nei “suoi” giovani