Milan, presa la metà di Bertolacci: si cerca l’accordo con la Roma

Potrebbe passare alle cronache come un altro dei tanti affari sull’asse Milano-Genoa, agevolato dagli ottimi rapporti tra Adriano Galliani ed Enrico Preziosi, quello che porterebbe Andrea Bertolacci sulle sponde del Naviglio. Come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, infatti, l’amministratore delegato rossonero ha trovato l’accordo con l’amico e presidente del Genoa, per una cifra compresa tra i 5 e i 7 milioni per metà del cartellino. L’altra metà è nelle mani della Roma e il prossimo passo sarà cercare l’intesa con Walter Sabatini.

Una trattativa nata a Pasqua sul consueto palcoscenico di Forte dei Marmi, concretizzata nelle scorse ore per superare la concorrenza. A questo punto sembra impossibile che il giocatore possa finire alla Fiorentina, mentre è altrettanto improbabile che possa tornare in giallorosso con la maglia che ha indossato nel settore giovanile. D’altronde, come ha spiegato lo stesso centrocampista ai microfoni di Gazzetta TV: “Sono andato via da Roma per crescere e questo mi ha permesso di giocare oltre 100 partite in serie A; una scelta che rifarei”. Affetto, come quello che lo lega all’amico Florenzi, ma nessun rimpianto.

LEGGI ANCHE:  Futuro Leao, una richiesta blocca il rinnovo: Milan più lontano?

Dalla sua c’è anche il  fattore anagrafico perché, a soli 24 anni, la sua carriera dipinge una traiettoria in continua ascesa, partito da Lecce e approdato alla Nazionale di Antonio Conte. Anche in attesa di conoscere il nome del nuovo tecnico, in casa rossonera c’è la convinzione che si tratti di un centrocampista buono per qualsiasi modulo. Ottimo come mezzala di un centrocampo a 3, affidabile anche come centrale in un 4-4-2 o in un 4-2-3-1, senza dimenticare il passato da trequartista. Il prossimo passo è l’accordo con la Roma: a breve se ne saprà di più.

Sei qui: Home » Copertina » Milan, presa la metà di Bertolacci: si cerca l’accordo con la Roma