Saponara segna ancora: in gol nella sconfitta contro l’Hellas Verona

Saponara segna ancora: in gol nella sconfitta contro l’Hellas Verona


Nella trentaseiesima giornata di Serie A, il Milan era contrapposto al Sassuolo al Mapei Stadium di Reggio Emilia. La partita in se non aveva niente da dire, ma una vittoria avrebbe dato morale alla squadra di Filippo Inzaghi. I rossoneri partono male: Berardi al 13° tira dalla distanza, Diego Lopez non trattiene la palla che prosegue la sua corsa verso la porta. Lo spagnolo riesce a bloccare la palla prima che attraversi completamente la riga, ma per l’assistente di porta dell’arbitro Guida è gol e i neroverdi si trovano a sorpresa in vantaggio. L’attaccante calabrese segna ancora al 31° partendo però in fuorigioco, prima Bonaventura al 33° e poi Alex al 51° trovano il pari. L’errore di Bonera a dieci minuti da termine regala la vittoria al Sassuolo e la gioia della tripletta personale a Berardi: 3-2 il risultato finale. Se a Milano non si sorride, come si saranno comportati i diavoli fuori sede?

Saponara, Riccardo e Verdi, Simone (Empoli) – L’Empoli di Saponara ha perso in trasferta per 2-1 contro l’Hellas Verona. Passano in vantaggio i toscani proprio con l’ex rossonero al sesto: Maccarone ruba palla a Moras al limite dell’area e serve Saponara, che solo davanti a Rafael lo supera in diagonale. Le reti di Moras al 24° e di Sala al 67° regalano la vittoria ai veneti. Ottima la prova dell’ex centrocampista milanista, peccato per la sconfitta.

Nocerino, Antonio (Parma) – Il Parma di Nocerino ha perso in trasferta per 3-0 contro la Fiorentina, decidono le reti di Rodriguez al 13°, di Gilardino al 30° e di Salah al 56°. Opaca la prestazione dell’ex centrocampista rossonero, sostituito da Broh all’82°.

Matri, Alessandro (Juventus) – La Juventus di Matri ha vinto in trasferta per 2-1 contro l’Inter. Passano in vantaggio i nerazzurri con Icardi al nono, pareggia Marchisio su rigore al 42°. Decide il match la rete di Morata all’83°. Buona la prova dell’ex attaccante rossonero che è stato sostituito da Llorente al 66°.

Niang, M’Baye (Genoa) – Il Genoa di Niang ha vinto in trasferta per 4-1 contro l’Atalanta. Passano in vantaggio su rigore i nerazzurri con Pinilla al 18°, pareggia Pavoletti al 30° per i rossoblù. Le reti di Bertolacci al 57°, di Iago Falquè al 61° e al 73° chiudono definitivamente l’incontro e regalano la vittoria ai liguri. L’ex bomber del Milan non era tra i convocati di Gian Piero Gasperini a causa dell’infortunio rimediato al ginocchio: stagione finita e rientro a Milano.

Birsa, Valter (Chievo Verona) – Il Chievo Verona di Birsa ha perso in trasferta per 2-0 contro il Torino, decide la doppietta di Maxi Lopez con le reti al 51° e al 69°. Opaca la prestazione dell’ex attaccante rossonero, sostituitoa da Botta al 56°.

Vilà, Dídac (Eibar) – L’Eibar di Dídac Vilà ha pareggiato 1-1 in casa contro il Getafe. Passano in vantaggio i padroni di casa con Hinestroza al 33°, pareggiano gli ospiti con Borja al 36°. Poco brillante la prestazione dell’ex terzino sinistro del Milan che è stato ammonito al 48° per gioco falloso.

Torres, Fernando (Atletico Madrid) – L’Atletico Madrid di Fernando Torres ha perso in casa per 1-0 contro il Barcellona, decide la rete di Messi al 65°. Opaca la prestazione dell’ex giocatore milanista.

Tamas, Krisztian (Slavia Praga) – Lo Slavia Praga di Tamas ha battuto in casa 2-0 il Dukla Praga, decidono le reti di Kenia al 36° e di Cervenka allo scadere. L’ex difensore della Primavera del Milan non era tra i convocati di Miroslav Beránek.

Henty, Ezekiel (NK Olimpia Lubiana) – Il Lubiana di Henty ha perso in casa per 2-1 contro il Celje. Passano in vantaggio i padroni di casa con Sporar al 39°, pareggiano gli ospiti con Bajde al 67°. Per il Celje decide la rete di Verbic al 78°. L’ex attaccante rossonero non ha brillato ed è stato sostituito da Rodic al 72°.

In Serie B:

Fossati, Marco (Perugia) e Gabriel (Carpi) – Il “derby rossonero” tra il Perugia di Fossati e il Carpi di Gabriel è finito per 2-0 in favore degli umbri, decidono le reti di Ardemagni al settimo e di Falcinelli al 13°. Buone le prove dei due ex giocatori rossoneri: Gabriel incolpevole sulle reti, Fossati insostituibile nella mediana umbra.

Pinato, Marco (Virtus Lanciano) – La Virtus Lanciano di Pinato ha perso in casa contro lo Spezia per 2-0, decidono le reti di Situm al 45° e di Gannetti allo scadere. L’ex centrocampista rossonero è subentrato a Bacinovic al 57°, buona la sua gara.

Simic, Stefan (Varese) – Il Varese di Simic ha vinto in casa per 2-1 contro il Pescara. Passano in vantaggio i padroni di casa con Jakimovski allo scadere del primo tempo, pareggiano gli ospiti con Memushaj al 73°. Forte segna allo scadere e regala la vittoria ai lombardi. La stagione dell’ex difensore della Primavera del Milan è terminata anzi tempo, la frattura del perone lo terrà lontano dal campo da gioco per almeno due mesi.

Petagna, Andrea (Vicenza) – Il Vicenza di Petagna ha pareggiato per 1-1 in trasferta contro il Livorno. Passano in vantaggio i toscani con Vantaggiato, pareggiano i veneti con Cocco allo scadere. L’ex attaccante milanista è subentrato a Di Gennaro al 76°, troppo poco per essere valutato.

Oduamadi, Nnamdi (Latina) – Il Latina di Oduamadi ha perso in trasferta per 2-0 contro la Virtus Entella, decidono le reti di Troiano al sesto e di Mazzarani al 73°. L’ex attaccante del Diavolo non era tra i convocati di Mark Iuliano perché squalificato per un turno in seguito all’ammonizione rimediata nell’ultima giornata contro il Bari.

Beretta, Giacomo (Pro Vercelli) – La Pro Vercelli di Beretta ha pareggiato 1-1 in casa contro il Bologna. Passano in vantaggio gli ospiti con Buchel al 57°, pareggiano i padroni di casa con Luppi all’87°. Più che sufficiente la prestazione dell’ex attaccante rossonero, sostituito da Luppi al 71°.

Comi, Gianmario e Vergara, Jherson (Avellino) – L’Avellino della coppia Comi-Vergara ha pareggiato in casa per 1-1 contro il Trapani. Passano in vantaggio i padroni di casa con Sbaffo al 55°, pareggiano gli ospiti con Caldara allo scadere. Vergara è rimasto in panchina per tutto il match, mentre Comi è subentrato all’87° a Mokulo. Troppo poco per essere valutato.

Benedicic, Zan (Leeds) – La Championship inglese è terminata, il Leeds di Benedicic si è qualificato al quindicesimo posto con 56 punti.

In Lega Pro:

Zigoni, Gianmarco (Spal) – Il campionato di Lega Pro è terminato, con la Spal di Zigoni che trova il quarto posto finale con 62 punti.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy