Jack, un ritorno nella tua Bergamo per inseguire un record personale

Non sarà un sabato sera come gli altri quello di Giacomo Bonaventura vivrà oggi a Bergamo, nella sua Bergamo. Il talento rossonero, infatti, ritorna nella sua città dopo una lunga e difficile stagione a Milano fra polemiche e delusioni sportive, ma il contributo dell’ex atalantino è sempre stato determinante e positivo nelle prestazioni della squadra. E stasera, la festa, sarà tutta per lui.

“Questa sera Bonaventura merita di essere accolto da tutti come un figlio che ritorna per un giorno a casa!!! Bentornato, Jack!!!”, ha scritto il direttore sportivo dell’Atalanta, Pierpaolo Marino, sul proprio profilo Twitter, a testimonianza del grande affetto che la città di Bergamo vorrà tributare a Bonaventura. Per lui, che ritorna dalla squalifica dopo l’espulsione contro il Sassuolo, sarà una serata magica da vivere come protagonista, nonostante una stagione poco esaltante da parte della sua squadra. Per lui, che è sempre stato riconosciuto come nuovo leader del Milan e che adesso non ha dubbi sul futuro: rimanere in rossonero per ricostruire una squadra vincente, a partire dal suo nome in cima alla lista.

LEGGI ANCHE:  Pioli in conferenza stampa: "Ai tifosi risponderò sul campo, ora tocca a noi crederci"

E ci sarà anche un record tutto personale che stasera Bonaventura può ancora raggiungere: sono 33 le presenze stagionali dell’ex Atalanta in campionato contro le 34 di Menez e Poli, che stasera dovrebbero entrambi partire dalla panchina. Un’occasione per diventare il giocatore con più presenze in stagione, un’occasione per dimostrare a tutti che Jack merita questo Milan. Un’occasione per Bonaventura, what else?

Sei qui: Home » Copertina » Jack, un ritorno nella tua Bergamo per inseguire un record personale