Maldini Milan: "Sì a nuovi investitori, se hanno quei soldi..."

Maldini: “Nuovi investitori al Milan, sarebbe una buona idea. Futuro? Le voci fanno piacere, però…”


UPDATE 21.20 – Durante il Match for Expo, Paolo Maldini è tornato nuovamente a parare: “Se sono la storia e il futuro del Milan? Speriamo per i miei figli, il futuro può riguardare loro. Dagli anni 50′ ad oggi c’è sempre stato un Maldini tesserato, così è anche adesso grazie ai miei figli”.

Sulla sua situazione: “Gli altri sono discorsi verranno col tempo e se non verranno la storia sarà comunque bella. Se mi fa piacere sentire bene il mio nome accostato al Milan? Certo, ma anche se non dovesse succedere nulla, la mia storia resterà legata a questo club e questa città“.

Mentre il suo nome viene sempre più insistentemente accostato alla nuova società rossonera che verrà grazie all’arrivo di Mr. Bee, Paolo Maldini, presente a San Siro per Match for Expo, ha risposto così alle domande generali sul Milan: “Stasera non giocherò perché ho un po’ di problemi fisici. E’ un tributo a Zanetti e una bella raccolta fondi. Zanetti è stato un avversario duro da superare, un esempio di correttezza. Milan? C’è poco da dire, i risultati sono questi. Nuovi investitori in società? Buona idea, se possono dare quelle cifre assolutamente“.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy