Bonaventura traccia la strada: per il futuro Bertolacci, Mauri e Baselli

La doppietta di Bonaventura contro la “sua” Atalanta ha chiuso con un sorriso una stagione da dimenticare e ha tracciato la strada da seguire per il futuro rossonero. L’unico vero investimento estivo sul cartellino, se si esclude il riscatto di Rami, è costato al Milan 5 milioni più 2 di bonus, ripagati da un rendimento costante e sempre affidabile. Il bilancio dell’ex atalantino si compone di tante ottime prestazioni condite da 7 reti, che gli valgono la palma di vice-capocannoniere alle spalle di Menez che, perlomeno su azione, ha segnato solamente un gol in più rispetto a Jack. Nel mezzo, una stagione da giocatore multi-tasking e un ruolo riconosciuto di leader dello spogliatoio.

Sulla scia dell’ottima operazione Bonaventura, come riporta l’edizione odierna di Tuttosport, ripartirà il mercato estivo rossonero, cambiando direzione rispetto al recente passato. Se i parametri zero Diego Lopez e Menez hanno fatto bene, ci sono parecchi esempi recenti di giocatori svincolati con stipendi altissimi e resa limitata, su tutti quell’Essien sostanzialmente mai inserito nel progetto. In vista di un Milan giovane, italiano e competitivo, il nome più indicato sembra essere quello di Andrea Bertolacci, di cui Galliani e l’amico Preziosi stanno parlando ormai da settimane. Ieri è saltato l’incontro a Forte dei Marmi, ma le basi della trattativa sono già state poste per una cifra compresa tra i 5 e i 7 milioni per metà del cartellino.

LEGGI ANCHE:  Inter-Milan, Pioli cambia ancora in difesa: le ultime

Il vero ostacolo alla trattativa è la Roma che, oltre a detenere la metà del cartellino, ha tutte le intenzioni di riportare a casa il classe ‘91 dopo il lungo girovagare per l’Italia. Se rossoblu e giallorossi non troveranno un accordo, il rischio è quello delle buste e la soluzione all’enigma sarebbe rinviata alla fine del mese di giugno. Nel frattempo, Galliani vigila con attenzione e punta altri due giovani del campionato italiano: José Mauri e Daniele Baselli. Per il primo le trattative sono già a buon punto, mentre l’atalantino partirà per gli Europei Under 21 ma è già finito da tempo sul taccuino rossonero.

Sei qui: Home » Copertina » Bonaventura traccia la strada: per il futuro Bertolacci, Mauri e Baselli