Galliani per l’Europa, la Primavera a Genova: nasce il nuovo Milan

Simone Basilico è nello staff di SpazioMilan.it dalla sua nascita, l’8 marzo 2011, ed è una delle prime firme del sito, specializzato nel settore giovanile rossonero.

Chi l’avrebbe mai detto che il sole di un martedì qualunque di giugno potesse essere l’alba del nuovo Milan. Strano, ma vero. E forse ci saremo fatti un po’ influenzare dal messaggio che Milan Channel, canale tematico ufficiale del club, ha fatto trapelare al termine del secondo viaggio milanese – stavolta in gran segreto, anche il broker thailandese ha capito come gira l’Italia -, di Mr. Bee, seguito da un comunicato congiunto con Finivest che voleva dire tutto o niente. Ma per noi è stato già abbastanza. Nuovi soldi, nuove liquidità, nuovo mercato alle porte. E allora ecco che, oggi, sorridere pensando al futuro (forse) è possibile.

Quanti hanno sempre sognato il viaggio adolescenziale con l’Interail, il treno transnazionale che ti porta a spasso per le maggiori metropoli europee alla scoperta del vecchio continente? Qualcuno ha realizzato questo desiderio, qualcuno lo farà dopo essersi ricordati di esserselo promesso sotto un cielo stellato con un paio di amici. Galliani, invece, lo sta completando in questo periodo dell’anno. Prima a Madrid per convincere Ancelotti (e parlare con l’Atletico di Mandzukic e Mario Suarez), poi a Berlino per un summit di mercato con Raiola e la trasferta portoghese di ieri alla scoperta dei talenti (carissimi) del Porto. Oggi, nell’agenda dell’ad rossonero c’è la Francia, destinazione Monaco per Kondogbia, o Dortmund, alla caccia di Hummels. Lo scopriremo in giornata, ma di certo è tornato l’entusiasmo di viaggiare per tastare, sentire, informare, conoscere, scoprire, ricevere porte in faccia e cordiali strette di mano, ma tutto con l’assegno di Mr. Bee nella tasca. Speriamo non sia solo un bluff, infondo i ballottaggi devono ancora andare in scena.

LEGGI ANCHE:  Milan, ci sarà un incontro a mercato chiuso: si va verso il rinnovo!

E poi c’è chi invece rinuncia all’Interail per un treno regionale. Milano-Genova, solamente 120 km. Ma se Galliani lavora per il futuro immediato della squadra, in Liguria ci si gioca quello che saremo fra un paio d’anni. La Primavera parte oggi per Genova, destinazione Final Eight. Domani c’è il Torino nella strada verso la scudetto, dopodomani ci sarà il Milan a San Siro. Non prendete impegni, gli appuntamenti del futuro saranno sempre più fitti.

Twitter: @SBasil_10

Sei qui: Home » Copertina » Galliani per l’Europa, la Primavera a Genova: nasce il nuovo Milan