Mastalli: “Abbiamo fatto una grande stagione. Prima del rigore pensavo alla mia carriera rossonera, sul futuro…”

Alessandro Mastalli, capitano e simbolo della Primavera del Milan, ha parlato a Milan Channel della stagione della sua squadra, conclusasi ieri con l’eliminazione dalle Final Eight di categoria contro il Torino: “Quando sono andato a battere il rigore ho pensato alla partita e a come si era messa. Abbiamo fatto un bel primo tempo, nella ripresa siamo andati avanti anche di due gol e credevo fosse la volta buona. Prima del rigore ho avuto un flash di questi anni al Milan, che è una società straordinaria. Se sono diventato il simbolo di questa Primavera è merito dei miei compagni, li ringrazio tutti. Futuro? Mi aspetto di migliorare sempre, saranno esperienze che mi aiuteranno a superare difficoltà che potrei avere in futuro. Stagione positiva? Per arrivare a giocare nel calcio vero credo di aver fatto un grande passo in avanti e questo lo devo soprattutto allo staff di mister Brocchi, abbiamo fatto una grande stagione. Abbiamo cercato di portare avanti questo gioco fino alla fine e questo mi aiuterà tantissimo anche in futuro. Sono convinto che potrò fare bene nel calcio vero, anche se posso e devo migliorare ancora tanto. Brocchi? Al termine della gara di ieri, il mister era contento per la stagione che abbiamo fatto, ci ha fatto i complimenti sia prima che dopo la partita. Ci ha fatto un discorso profondo e straordinario che ci ha toccato tutti”.

 

Sei qui: Home » In evidenza » Mastalli: “Abbiamo fatto una grande stagione. Prima del rigore pensavo alla mia carriera rossonera, sul futuro…”