Sarri: “Sono ambizioso, ma serve coraggio per puntare su di me”

Diretto e onesto. Il tecnico dell’Empoli Maurizio Sarri, intervistato ai microfoni di Sky Sport ha fatto il punto sul suo futuro: “Ho parlato con il direttore sportivo, ora ci prendiamo tre giorni di vacanza e poi ci rivediamo par parlare del futuro. Per uno che fa il mio mestiere è normale avere ambizioni. Sono legato all’Empoli, ora la mia paura è quella di sciupare una storia perfetta con una stagione non all’altezza. Mi interessa che qualcuno mi cerchi per davvero, serve anche coraggio. Mi rendo conto che la mia filosofia di gioco è difficilmente riproducibile in una società che ha 23 stranieri su 25 giocatori in rosa“.

Sei qui: Home » Ipse dixit » Sarri: “Sono ambizioso, ma serve coraggio per puntare su di me”